BMW 530e, la Serie 5 ibrida plug-in si aggiorna: più autonomia e trazione 4x4

05 Agosto 2019 18

Nelle scorse settimane BMW ha annunciato un importante aggiornamento per la sua gamma di auto ibride plug-in | BMW 330e, 530e, X5 xDrive45e: nuove batterie per le ibride plug-in |. Oggi sono stati ufficializzati nuovi dettagli relativi alla nuova BMW Serie 5 530e, la berlina ibrida plug-in che propone attualmente la maggiore autonomia tra le concorrenti, che rispondono al nome di Audi A6 55 TFSIe, Mercedes Classe E 300 de e Volvo V90 T8 TwinEngine.

Grazie ad un pacco batterie di ultima generazione, dalla capacità cresciuta da 9 kWh a 12 kWh (aumenta la densità ma non l'ingombro), BMW 530e berlina può percorrere tra 49 e 57 km in modalità 100% elettrica (fino a 140 km/h in modalità MAX eDRIVE, altrimenti fino a 110 km/h), dichiarando consumi ed emissioni ridotte di più del 20%: un valore compreso tra 1,8 e 1,6 litri di benzina per percorrere 100 km (a batterie cariche), consumi di energia elettrica compresi tra 14,5 e 13,6 kWh per 100 km ed emissioni di CO2 comprese tra 41 e 36 g/km.


Importante novità è la possibilità di scegliere, per la prima volta sul modello, di abbinare al powertrain ibrido anche la trazione integrale intelligente xDrive: in questo caso, sulla BMW 530e xDrive i consumi e le emissioni peggiorano leggermente: 2.2 – 2.0 l/100 km di benzina, 15,4-15 kWh/100 km e 49 – 46 g/km di CO2). Su entrambi i modelli, BMW dichiara che le emissioni di CO2 di BMW 530e nell'intero ciclo di vita sono inferiori del 23% rispetto alla 530i, valore che scende al 47% se l'energia elettrica per ricaricare le batterie proviene da fonti rinnovabili.

La nuova batteria, come anticipato, non toglie ulteriore spazio al vano bagagli di BMW Serie 5 ibrida, che grazie alla collocazione dell'accumulatore in parte sotto il divano posteriore e in parte sotto al pianale di carico resta sufficiente: 410 litri in entrambe le versioni. La ricarica avviene tramite una comune presa domestica (circa 6 ore il tempo per un "pieno" di energia), oppure tramite il BMW i Wallbox, che riduce il tempo a 3 ore e 35 minuti circa.


Ma BMW significa anche piacere di guidare, e il powertrain di 530e non lascia certo a desiderare da questo punto di vista: sotto al cofano della berlina "alla spina" troviamo il 2 litri 4 cilindri TwinPower Turbo da 135 kW (184 CV) abbinato ad un propulsore elettrico da 83 kW (113 CV), entrambi coadiuvati dal cambio automatico a 8 rapporti Steptronic. La loro combinazione genera una potenza totale di 185 kW (252 CV) e una coppia massima di 420 Nm, per un'accelerazione 0-100 km/h coperta in 6,1 secondi (6,2 la xDrive) e una velocità massima di 235 km/h per entrambe.

La dotazione specifica include un sistema di ventilazione a pompa di calore (permette di riscaldare o rinfrescare l'abitacolo anche da remoto tramite l'app e il sistema BMW Connected) e un sistema di infotainment BMW Live Cockpit ConnectedDrive con schermate personalizzate per il powertrain ibrido.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus è in offerta oggi su a 649 euro oppure da Yeppon a 771 euro.

18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
luca bandini

Il gomito di Hofmeister sul giro porta di tutte le bmw berlina e coupe

NAPOLETArgentiNO

gomito rovinato?

luca bandini

delle ultime salvo serie 3 touring (berlina no per il famoso gomito rovinato) e serie 8 ma il resto...

Marco

Io ho fatto diversi migliaia di chilometri con una nissan leaf a noleggio corredata di tessera enel x.
Con solo quella e una sola app nel telefono caricavo praticamente ovunque.
Per fortuna moltissime colonnine si attivano con queste app in remoto.

NAPOLETArgentiNO

da 1 a 10 quanto sono orrende le BMW odierne? E perché proprio 12?

TechnoViking

Ma appunto, c'è ancora chi, volendo un suv, lo vuole appunto 4x4 e non 2 ruote motrici (che ti prendi una macchina alta a fare allora, dico io, ma sono opinioni soggettive).
Ibrido 4x4 sarebbe anche facile, puoi mettere il motore elettrico solo sul posteriore e non mettere l'albero di trasmissione centrale, e simulare il differenziale centrale e posteriore elettronicamente.

MisterB

Davvero interessante

hahahaha! Avrà letto male :P

Più che altro, il 4x4 é una soluzione che:
1- non é troppo richiesto
2- ti fa consumare di più
Se ti prendi una NX, hai un 4x4 ibrido. Ma di solito chi necessita di un 4x4 vuole anche potenza per il fuori strada.

Aristarco

costi, peso e spazio

Aristarco

non è apple che le produce

asdlalla3

Questioni di spazio?
Che quindi portano il produttore a scegliere "o 4x4 o ibrido" per cercare di non sacrificare troppo la capacità di carico e/o spazio interno

Simone Facchetti

Sì, BMW non è molto chiara a riguardo, ma cercando nelle schede tecniche ho trovato "Il caricabatteria interno al veicolo accetta al massimo 16A 230V monofase (3,7 kW)", quindi si può anche ricaricare dalle colonnine pubbliche ma con potenza limitata per via del caricatore interno ;)

Guccia

Sono semplicemente i migliori.

gioboni

Però nell'articolo si parla di presa comune domestica oppure BMW Wallbox.

TechnoViking

Continuo a non capire perchè ci sono così poche ibride 4x4. Anche tutti i suv compatti (penso a toyota C-HR, BMW X2, Volvo XC40,...), hanno versioni top 4x4, ma l'ibrido ce l'hanno sempre in versione a trazione anteriore.

Marco

"Serie 5 ibrida plug-in"
Si la puoi attaccare alle colonnine

gioboni

Per quanto riguarda la ricarica, mi sfugge un passaggio: non è quindi possibile usare le varie colonnine pubbliche?

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti