Jaguar I-PACE: l'app e il portale aiutano a ottimizzare l'autonomia dell'auto elettrica

31 Luglio 2019 6

Un calcolatore online e un'app sviluppati da Jaguar aiutano gli automobilisti a ottimizzare l'autonomia della propria auto elettrica, ma anche a scegliere l'auto elettrica che più si adatta alle proprie esigenze di percorrenza.

Nuove funzionalità sviluppate da Jaguar nascono per ottimizzare la scelta e la gestione di un'auto elettrica. Grazie al range calculator, gli utenti possono avere una visione più ampia sugli effetti che alcuni fattori, come la dimensione degli pneumatici, la temperatura esterna e altri, hanno sull'autonomia massima del veicolo (470 km nel ciclo WLTP per quanto riguarda il SUV elettrico Jaguar I-PACE, protagonista della nostra recensione nel 2018).

JAGUAR ONLINE RANGE CALCULATOR


Al portale online si affianca inoltre l'app per smartphone Go I-PACE: disponibile sia per iOS che per Android, questa app rileva l'utilizzo quotidiano al volante di qualsiasi auto, consentendo ai potenziali acquirenti di comprendere al meglio come la Jaguar I-PACE potrebbe adattarsi al proprio stile di vita.

L’applicazione calcola il potenziale risparmio in termini di costi, la quantità di batteria che sarebbe stata utilizzata in ogni tragitto e il numero complessivo delle ricariche necessarie per coprire la distanza cumulativa percorsa. Tutto questo processo viene eseguito tracciando i dati di viaggio dei singoli utenti attraverso il servizio di localizzazione su uno smartphone.


L'app Go I-PACE è già disponibile al download, e i dati acquisiti dagli utenti finora registrati - oltre 35.000 - ci permettono di accedere ad alcune statistiche interessanti: in tutta Europa, l’85% dei proprietari potrebbe coprire il proprio chilometraggio settimanale con al massimo due ricariche complete, mentre il 54% dei possessori necessita solamente di una ricarica ogni sette giorni. La massima percorrenza della maggior parte degli utenti è di 345 km a settimana, mentre la percorrenza media giornaliera si attesta a circa 14 km totali.

Con una wall box Jaguar a corrente alternata da 7 kW installata nel proprio domicilio, i guidatori possono arrivare fino all’80% della ricarica in poco più di 10 ore, un sistema questo davvero ideale per la ricarica notturna che viene utilizzato dalla maggior parte dei possessori di veicoli EV.

  • Go I-PACE | Android | Google Play Store, Gratis
  • Go I-PACE | iOS | iTunes App Store, Gratis
VIDEO RECENSIONE JAGUAR I-PACE ELETTRICA

L'unico vero Note? Samsung Galaxy Note 9, in offerta oggi da TeknoZone a 569 euro oppure da Yeppon a 660 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

si ma in ogni caso vorrei proprio capire che uso ne puoi fare. fai conto che anche pregando in cinese e mettendogli anche un powerbank attaccato non fa manco milano rimini.

spero in fretta in qualche nuova tecnologia perchè questa (come praticamente tutte le elettriche) è completamente inadeguata se non come "citycar" o con la coscienza di fermarsi almeno un ora ogni poche centinaia di kilometri.

chi è abituato a farsi da nord a sud in poche ore di notte dovrà cambiare completamente i propri piani

Manuel

Si meglio non caricarla sempre al massimo, ma se fai un viaggio ti conviene farlo... Dai 250 km al massimo, è la meno efficiente subito dopo l'Audi e-Tron e si vede :(

fai 200, la batteria consigliano di non caricarla al 100 ma intorno al 90 e di non scaricarla sotto il 15/20% :)

T. P.

la percorrenza media giornaliera è terribilmente bassa...
mi sa che vengono conteggiate anche auto che non si muovono tutti i giorni...

o non ho capito il dato... :(

Manuel

200 no, con un consumo di 30 kWh ogni 100 km (molto alto, credo che non ci arrivi nemmeno in queste condizioni) sarebbero 300 km esatti dato che la batteria è da 90 kWh. In ogni caso è poco in relazione alla batteria, una Tesla Model 3 con 75 kWh farebbe di meglio.

PCusen

In pratica se parti per le vacanze ad agosto con aria condizionata a manetta, 4 persone a bordo più bagagli, 35 gradi ed andando a 130 km/h in autostrada se va bene fai 200 km.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti