Extreme E: svelato il SUV elettrico da corsa Odyssey 21

05 Luglio 2019 6

È stato svelato al Festival of Speed di Goodwood il SUV elettrico Odyssey 21, veicolo silhouette che costituirà la base di partenza per Extreme E, il campionato per SUV elettrici in fuoristrada annunciato a gennaio e fondato dal "papà" della Formula E Alejandro Agag per denunciare l'impatto dei cambiamenti climatici su alcuni degli ecosistemi più fragili del pianeta. Insieme al presidente Gill de Ferran, Agag ha tolto i veli ad un veicolo da corsa 100% elettrico a trazione integrale, in grado di sviluppare una potenza di 400 kW (550 CV) e raggiungere i 100 km/h da fermo in 4,5 secondi.


Ancora sotto forma di prototipo, ma pressoché definitivo in tutte le sue parti, Odyssey 21 è costruito dalla Spark Racing Technology, il pacco batterie è fornito dalla Williams Advanced Engineering e gli pneumatici provengono da Continental. Il telaio è costituito da una struttura tubolare in lega di acciaio. Compito dei singoli team sarà invece sviluppare il powertrain e parte della carrozzeria, come il cofano, i paraurti, le minigonne laterali e i gruppi ottici, per richiamare i modelli di produzione.

L'obiettivo è quello di riversare le soluzioni tecniche e tecnologiche di Odyssey 21 sui SUV elettrici che vedremo su strada nei prossimi anni. Il format del campionato è il seguente: ogni appuntamento vedrà i SUV a zero emissioni sfidarsi con due gruppi da sei squadre ciascuno, i migliori 4 team (ancora riserbo sui nomi dei 9 Costruttori che hanno già confermato la loro partecipazione) accederanno poi alle fasi a eliminazione diretta fino a raggiungere la finale. I piloti dei SUV elettrici, affiancati dai navigatori, affronteranno stage di 6-10 km con una serie di gate virtuali.

Il top di Huawei al miglior prezzo? Huawei P30 Pro, in offerta oggi da Mobzilla a 629 euro oppure da Amazon a 757 euro.

6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Maledetto

Anche nel rally normale i segmenti in cui avvengono le misurazioni sono così corti, penso sia una limitazione dovuta al dover usare strade pubbliche o sentieri e non circuiti chiusi

The Evil Queen

Leggi sotto la definizione di : macchina ingombrante comprata quasi solo per moda o per regnare su strada.

The Evil Queen

La gente sarà capace di comprarlo anche per girare in città

ghost

Perchè solo 6-10 km?

Ginomoscerino

ormai qualsiasi cosa sia un po' più sollevata da terra si chiama SUV, pure il Wrangler lo chiamerebbero SUV

Stefano

adesso anche questi prototipi si chiamano SUV?

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida