Garmin Overlander: nasce il navigatore pensato per l'offroad

18 Maggio 2019 13

Esplorare nuove strade: per alcuni può essere considerato uno dei tanti slogan adottati dai costruttori per promuovere SUV, crossover e auto che di fuoristrada hanno solo il look. Per altri, invece, l'offroad è una cosa seria: l'avventurarsi al di fuori delle strade asfaltate diventa una necessità per esprimere la propria personalità e la propria libertà. Per questo esistono auto come Jeep e Land Rover, per questo esistono navigatori come il nuovo Garmin Overlander.


Tutto nuovo, Garmin Overlander è un dispositivo di navigazione satellitare progettato per essere efficace tanto in strada quanto nei sentieri off-road più sperduti. Si tratta di un navigatore multisatellitare (con sensori GPS, Galileo e Glonass) all-in-one, disegnato per soddisfare le esigenze della sempre più numerosa community "dell'overlanding",

un termine che identifica quei viaggiatori che trascorrono lunghi periodi vivendo su quattro ruote alla scoperta di nuovi territori e in continua ricerca di avventura.

Overlander è venduto con già precaricate le mappe dettagliate di Europa, Medio Oriente e di gran parte dell'Africa. Include inoltre il database Tracks4Africa, una collezione di piste e punti di interesse in tutto il continente africano. Facilitata per il fuoristrada è anche l'interazione: non appena si presenta un percorso poco battuto, i viaggiatori potranno effettuare rapidamente lo switch alle mappe topografiche e continuare la propria avventura anche off-road.


A livello di hardware, i progettisti hanno realizzato un device robusto, dotato di un display touchscreen a colori da 7 pollici sul quale poter visionare in modo chiaro e immediato tutti i contenuti necessari, come i punti d’interesse (POI) iOverlander, ACSI, Campercontact e Trailer’s Park con campeggi e aree di sosta, il tutto senza la presenza del segnale telefonico. In ogni caso, il dispositivo si può abbinare al sistema di comunicazione satellitare bidirezionale di Garmin inReach, si ha la possibilità di rimanere sempre connessi e raggiungibili in ogni luogo ci si trovi (presente anche il comando SOS di emergenza).

Tra i sensori in dotazione figurano la bussola, l’altimetro, il barometro e il clinometro per quando ci si avventura su itinerari fuoristrada, attraverso passi di montagna o lungo sentieri particolarmente difficoltosi. La connettività si completa con l'app Garmin Explore, che consente agli utenti di sincronizzare in modalità wireless tracce, percorsi e waypoint tra il proprio navigatore satellitare Overlander, lo smartphone o il computer di casa. Il nuovo Garmin Overlander sarà in vendita a partire da giugno ad un prezzo consigliato al pubblico di 699,99 euro, posizionandosi come top di gamma rispetto alla serie DriveSmart presentata al CES 2019.

Il miglior display sul mercato e un design fantastico? OnePlus 7 Pro è in offerta oggi su a 628 euro.

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Dingo

La versione free si trovava solo sul sito dello sviluppatore
Però ho guardato ora e non la vedo più, non so se ci sono work in progress oppure ha deciso di tenere solo la "donate" sul PlayStore.

Cristian

Ciao,
Dov'è possibile scaricarla?
Puoi mettere il link?
Ho visto sul play store ma è a pagamento.
Non vorrei che non sia quella che dite voi.
Grazie

keopem

Idem pagata anche io. Bella app veramente.
Spero di sfruttarla bene. :)

Dingo

E volendo si può anche partecipare a tenerle costantemente aggiornate, cosa che puntualmente faccio quando trovo delle mancanze o inesattezze nei luoghi che frequento.

Dingo

E appunto quello che uso, in accoppiata con le OpenAndroMaps (che considero le migliori come grafica per quanto riguarda la MTB) e nonostante sia totalmente gratuito ho fatto una donazione allo sviluppatore perchè ha fatto un lavoro fantastico.

keopem

Usate OruxMaps e poi giù a scaricare mappe (tutto gratis)

Fede64

Concordo, e le OSM sono pure gratis

Dingo
Almeera

- " Brightburn " -
se vuoi vedere il meglio con la qualità (1080p HD)
gioca qui: NEWBOXSERIES.BLOGSPOT.COM

sseddiss

Gmaps fa lo stesso, ogni navigatore sbaglia e propone tragitti ridicolmente contorti. Io da poco grazie a Gmaps stavo per finire su una strada di montagna, senza protezione alcuna, monocorsia e forse asfaltata. Il tragitto più breve o il più veloce hanno sempre dei problemi, ti fanno abbandonare le strade principali per sviarti in luoghi che nemmeno gli abitanti della zona conoscono. La soluzione migliore è affidarsi a questi navigatori ma visionare il tragitto proposto interamente prima di partire.

Aster

Interessante

Galy

Se volevano fare un prodotto per l'off road, bastava che usassero Google Maps.
Ogni volta per portarmi da qualche parte, mi fa' fare il giro del Mondo.

MartinTech

- Gira a destra sul tratturo non segnato...
- percorri cento metri, poi gira a sinistra
- ora guada il torrente e poi nel sentiero prosegui per altri 2 km
- ora...umh...dovremmo essere...forse vicino al vallone dell'orso (non ti preoccupare è solo un nome...credo)
- prova...prova a girare a destra...o forse no a sinistra...avanti cosa vedi?
- non è che c'è qualcuno a cui puoi chiedere?
- hai portato comunque una mappa cartacea?
- ok se ne ce l'hai in auto proporrei di lanciare un razzo da segnalazione
- grazie per aver usato Garmin.

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video