Hyundai: il virtual cockpit del futuro avrà schermi anche sul volante

03 Aprile 2019 48

In che modo Hyundai intende sviluppare il cockpit del futuro? Un concept di "virtual cockpit" lo spiega con una serie di soluzioni che sembrano già pronte per la produzione. Obiettivo principale: semplificare al massimo l'interfaccia: è dal 2015 che Hyundai studia approfonditamente i propri posti guida e quelli dei concorrenti, notando come il comune denominatore sia la grande quantità di pulsanti. Così, negli ultimi anni il target principale dell'azienda coreana (nel frattempo impegnata nello sviluppo della guida autonoma) è stato ridurre il numero di bottoni e interfacce fisiche, per creare un'interfaccia pulita.

MENO TASTI, PIÙ FEEDBACK

Per ottemperare a questo scopo, nel virtual cockpit che vediamo in queste immagini (su base Hyundai i30) è stata fatta la scelta radicale di sostituire tutti i pulsanti sul volante con due schermi touch (nel corso dello sviluppo si era anche optato per l'utilizzo di touchpad, ma alla fine gli schermi sono risultati la scelta migliore, anche a livello di personalizzazione dei contenuti).

Qualcuno potrà obiettare che la scelta di sostituire i tasti fisici con delle soluzioni a sfioramento possa inficiare sull'usabilità e soprattutto sulla sicurezza, in quanto un tasto touch impone di distogliere lo sguardo dalla strada per poterlo individuare. In Hyundai hanno pensato di sopperire a questo difetto intrinseco dotando la superficie touch di un sistema di feedback aptico, che restituisce una piccola vibrazione sul polpastrello dell'utente, una sorta di click che confermi l'impartizione del comando. Il conducente può decidere di configurare i display con un massimo di cinque "pulsanti" per ogni schermo con la stessa libertà offerta dagli smartphone.


Il feedback aptico lo troviamo anche nel rinnovato display centrale, ora dotato di una diagonale superiore, una risoluzione maggiore e una grafica semplificata per ridurre la distrazione e massimizzare la fruizione dei contenuti. Tutta nuova è anche la strumentazione digitale, con display multi-layer (MLD) con effetto 3D: come succede sul 3D i-Cockpit della nuova Peugeot 208, anche in questo caso il pannello è composto da due layer, uno più profondo e uno più vicino agli occhi dell'utente, con distanza di 6 mm tra uno e l'altro. L'effetto tridimensionale (le parti più rilevanti di grafica sono proiettate sul layer esterno) consente una leggibilità più immediata e dunque sicura.


48

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume

Giusto ma se sommiamo i cretini col telefono in mano alla guida con i cretini che concepiscono i comandi touch poco intuitivi sulle auto capisci che il risultato non può essere dei migliori?

venom

il problema non è la tecnologia che c'è nel auto ma il cretino che guida come quelli che si vedono il telefono mentre guidano o fanno una chiamata con il telefono in mano

Sheldon Cooper

Esatto.

Honoré de Balzac

si ma infatti, le altre case, tipo vw o altri mettono l'a/c con le manopole e i bottoni principali fisici

Sheldon Cooper

Probabilmente è più facile produrre schermi, piuttosto che controlli fisici, i quali prevedono anche una componentistica dedicata, oltre ad un corretto posizionamento (studiato).

La migliore opzione sarebbe avere entrambi, lasciando però i tasti e le manopole per quel tipo di controlli che richiedono l'utilizzo della memoria tattile.

Honoré de Balzac

per la foga di mettere virtual cockpit ovunque si son dimenticati che noi abbiamo delle appendici prensili con memoria tattile e non comunichiamo via terminale...

Sheldon Cooper

Concordo.
Sulla 3008 poi, e quindi anche sulla 5008, devi entrare nei sottomenu anche solo per gestire lo start and stop, per dire.

sagitt

non mi ispira.....

Ikaro

Bè mi pare ovvio che nella sezione commenti della notizia si parli della sua implementazione, se tutti tirano fuori le stesse critiche un motivo ci sarà...

hammyboy

allora ti dico la mia, per me non lo faranno, è un esercizio di stile e quello che vediamo nel video è un render, esercizio di stile, se progettato bene e solo per alcune cose potrebbe avere un suo perche', non certo per il volume della radio. Detto questo io volevo sottolineare come tutti si son scagliati sulla possibile idea con certezze tipo: ti acceca sicuro, devi guardare la strada e altre cose che non conoscono, probabilmente è un render solo del reparto marketing modello "le Audi nel 2045 voleranno"

Ikaro

Era meglio non rivederlo :D conosco bene questi tipi di "tasti" che devi premere nel giusto punto all'angolino e con una forza che francamente mentre stò guidando anche no :D e col tempo la cosa non può che peggiorare... Concedimi di partire prevenuto...
siccome vedo che così non arriviamo da nessuna parte ti faccio un'altra domanda... Il senso del tutto? I comandi al volante servono per quelle operazioni che fai mentre guidi, quindi tasti multimediali chiamata e al massimo assistente vocale, il resto neanche dovresti pensare ad usarlo, lo fai dal monitor principale quando sei fermo/in coda... Quindi uno schermo in quel posto è un costo inutile per prezzo di vendita, consumi solidità del volante e fastidio...

hammyboy

1) ok pero 'concedimi che non vedo impedimenti essendo il tasto fisico con uno schermo appiccicato sopra, non solo uno schermo, la tastiera sui cellulari è infinitamente piu' complessa di un bottone diviso in 4.
2) quello lo capisco la mia macchina mi acceca, ha display monocolore + lcd nav e non oled, su questo potrei essere daccordo.
3)guarda bene il video, e' un tasto fisico che viene premuto

Ikaro

1) lo ho provato DAPPERTUTTO fidati la differenza si sente... Ti sei mai chiesto perché prima con i telefoni con i tasti si poteva scrivere senza alcun problema, adesso devi necessariamente guardare... Il problema non è la complessità del comando... Ma, ripeto, spiegare il tutto via blog è troppo complicato, prova...
2) è lo stesso... Hai mai guidato in quei momenti in cui qualsiasi cosa può darti fastidio? Dove anche la luce dei passeggeri da fastidio, ecco... Una cosa è la flebile luce di "posizione" di un tastino un'altra di un 10 pollici, qualsiasi tecnologia sia...
3) come il punto uno, e proprio perché non è una operazione complessa che senso ha un touch (anche dal punto di vista dell'efficienza energetica)...

d4N

Tutto molto bello ... ma poi sarà controllato da un SoC che sfigura anche di fronte ad un tablet Mediacom

hammyboy

1) lo avete gia' provato su un volante?
2) sai cosa sono gli oled?
3) certo no, ma ragazzi dai non si parla di mandare una mail, se guardi il video l'lcd è su un tasto fisico che premi non c'e' solo lo schermo...

Ikaro

1) francamente non so se tu sia superman ma se 3 persone ti dicono che premere un pannello touch senza guardarlo è scomodo, un motivo ci sarà, che dici? È difficile spiegarlo a voce, figuriamoci su un blog... Puoi solo provare...
2) sai cos'è la retroilluminazione lcd?
3) feedback tattile non è assolutamente uguale alla forma di un tasto, un tasto ti restituisce un feedback ancora prima di premerlo ed è questo che importa, ma come il punto 1, finché non si prova è difficile capirlo...
ps:più che scuse io le chiamerei critiche:)
Pps: visto che la sensazione non conta perché non sostituiamo il volante con due tasti touch, mah

hammyboy

1 no.. allungo il pollice alzo il volume
2 è nero...
3 ha feedback tattile
Anche a me non piace ma non esageriamo con le scuse...

Ikaro

1 lo devi guardare
2 di notte è una luce che ti si sparaflescia in faccia
3 un touch è molto più sensibile nonché occupa più spazio di un tasto, ti pare che adesso prendo il mano col mignoletto alzato per paura di toccarlo...
Se vuoi continuo...

hammyboy

perche' un "alza volume su LCD" devi guardarlo per forza?

hammyboy

ommadonn.. si, primo è un rendering,non è davvero cosi', secondo ha un haptic feedback, il tasto lo premi davvero e vibrerà, il cambio dalla prima schermata alla seconda ti fà vedere come potrebbero essere diversi menù, ma secondo te avrai 200 sottomenu' sul volante? sveglia è una presentazione per impressionare...

Desmond Hume

l'hai visto il video o sei tardo? quando clicchi si aprono nuovi sottomenu pure nel display del volante...

hammyboy

Davvero devi guardare prima di schiacciare una cosa che rimarrà sempre nella stessa posizione sul volante? Tipo allunghi il pollice e sarà sempre lì dove era il GG prima? Se non ce la fai e devi guardare forse chi non dovrebbe avere la patente non sono io..

scrofalo

Ho i comandi sul volante e li SENTO, non devo guardarli. è così difficile da capire?

megalomaniaq

https://uploads.disquscdn.c... Quel volante mi ricorda qualcosa...

Desmond Hume

È una domanda seria? Hai la patente o sei ancora alla bicicletta?
Col feedback di un pulsante fisico non hai bisogno di guardare dove stai pigiando specialmente con la praticità e l'intuitività tipica dei comandi al volante. Con uno schermo touch hai invece bisogno di guardare dove stai cliccando distraendoti dalla guida?

Desmond Hume

Si si proprio utili i comandi touch a non far distrarre dalla guida.

Fallite miseramente!

saetta

Non credo sia una buona idea, il touch va bene se l'occhio vede , in questo caso sarebbe una distrazione forse

makeka94

No, non fraintendermi, no va bene, ma ti faccio un esempio più scemo:
si rompe il motore dell'auto, ti funziona comunque tutto il resto, la macchina diventa inutile fino alla riparazione, si rompe la centralino, stesso discorso per le auto moderne, o ancora ti si rompe il display del cellulare, o ancora ti si rompe la caldaia in casa, ciò non fraintendermi, io concordo con te solo che preferisco comunque questo tipo di soluzione =)

hammyboy

Quindi il tasto volume sul volante se è uno schermo oled ti distrae se è un pulsante in plastica no?
Cosa cambia?

alexhdkn

Dunque va bene?

scrofalo

Si dai , sempre più cose da guardare in auto. Tutte tranne la strada. Che si facciano delle domande va...

1984

come suggerito nell'articolo a mio avviso è una scelta troppo scomoda (usabilità e sicurezza ridotte al minimo). è importante sentire il tasto senza doverci guardare.
inoltre reputo caotico aggiungere 200 schermi con informazioni diverse ovunque nell'auto, distoglie sguardo ed attenzione dalla strada.
Gusti a parte, la scelta migliore tra le nuove, a mio avviso, l'ha fatta mercedes con la nuova classe a, proponendo 2 schermi allineati, quasi continui, alla stessa altezza, in modo che passare dal contachilometri al multimediale/navigatore costi veramente poco movimento degli occhi.
ancor meglio sarebbe poter spostare temporaneamente nella zona tachimetro il navigatore.

Andhaka

D'accordissimo.

Cheers

Honoré de Balzac

ogni tanto prendo il 5008 di mio suocero, macchina spaziale, ma i controlli non sono per niente intunitivi e per modificare un valore nell clima devo uscire da android auto o da dalla radio, lo trovo un passaggio demenziale. molto meglio quando il clima è separato dalla parte video/radio

losteagle17

C'è anche un aspetto relativo ai costi di riparazione, oggi giorno riparare un auto tecnologica costa sempre di più, tutti i vari sensori, radar, telecamere in caso di incidente fanno alzare il costo non solo per la sostituzione, ma anche della ritaratura del componente. Es. ho cambiato un banalissimo parabrezza della mia auto, lavoro di 2 ore normalmente, me l'hanno tenuta un giorno per portala a fare il riallineamento della telecamera relativa al Lane Keeping Assist System ovvero al sistema di mantenimento automatico di corsia. Ben venga la tecnologia come aiuto alla sicurezza di guida ma bisogna mettere sulla bilancia anche i costi di gestione dopo l'acquisto.

ste

Idea pessima, come l'idea di mettere sempre più opzioni anche basilari nel display touch. Per quanto grande sia il display dovrai sempre guardarlo, i comandi fisici dopo una settimana li conosco a memoria senza dover distogliere lo sguardo

ThemeSong

Sempre più convinto che la mia prossima auto sarà una Mazda 3 (o simili), head up semplice, unico schermo NON touch, una rotellina e qualche pulsante.
Vendendo robe come le ultime Mercedes o questa Hyundai mi viene il mal di testa solo a vedere tutti sti schermi, immagino che fastidio guidando.

Giulk since 71'

Inutile, scomodo e brutto da vedere, l'involuzione della tecnologia

losteagle17

Preferisco il feedback tattile "a rilievo" dei pulsanti fisici che dover forzatamente usare lo sguardo per vedere sul volante quale pulsante virtuale premere. Capisco la necessità di aggiungere più pulsanti al crescere delle funzioni, ma l'interfaccia totalmente touch non sempre è più sicura su un auto.

makeka94

Hai ragione, ma ci sono mille altri dispositivi che hanno lo stesso problema e ci conviviamo comunque =)

Andhaka

Ormai il concetto di "semplificare" è solo aggiungere elementi costosi, poco ergonomici (devo guardare cosa sto premendo invece di usare la comodissima memoria tattile) e fragili, molto più fragili di un normalissimo pulsante.

Così anche per riparare un tasto che si ingrippa dovrò cambiare un costoso e customizzato schermo.

Poi non proccupiamoci dello stress sulla batteria.. no, no... tutto tranquillo. Guidiamo degli alberi di natale, non delle macchine.

Cheers

alexhdkn

Si però se si rompe lo schermo centrale di una VW/Audi/Tesla (primi esempi che mi vengono in mente) non puoi fare nemmeno le funzioni base come ad esempio avviare il climatizzatore o attivare il fendinebbia, a me sembra un passo indietro.

alexhdkn

Si parla di evitare le distrazioni e avere più sicurezza alla guida però poi si tolgono tutti i controlli manuali anche quelli base ed essenziali, che senso ha togliere i comandi al volante fisici? Per cambiare canzone o alzare il volume non c'è bisogno di guardare il volante, capisco subito cosa faccio grazie ai tasti, idem per l'aria condizionata, fendinebbia eccetera.

makeka94

Io sono dell'idea (quindi parlo di punto di vista soggettivo), che è bene seguire una tendenza minimalista, meno cose sulla macchina che si possono rompere, e design più duraturi, inoltre gli schermi proprio perchè contestuali ti costringono a guardarli per poterli utilizzare.
Ad ogni modo non è detto che questa "tecnologia" venga implementata e che comunque prenda piede.

Stefano

scoppia l'airbag: cristalli liquidi negli occhi, vetri nelle mani e 10000€ di volante da buttare!

asd555

Che stronzàta fotonica.
A parte che è bruttissimo da vedere, un riferimento tattile con un tasto fisico è sempre meglio per non distrarsi, rispetto a toccare una superficie touch totalmente liscia.

Gark121

Pessima idea. Ma proprio pessima. Se devo togliere gli occhi dalla strada per vedere cosa clicco, cessa lo scopo dei comandi al volante.

Harry

Volante orrendo oltre che poco utile. Sempre meglio avere dei tasti fisici sul volante cosi da avere un feedback tattile di quale tasto si sta toccando senza dover necessariamente guardarlo e distrarsi dalla guida

Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video