DR3 EV: il SUV italo-cinese diventa elettrico con 400 km di autonomia

08 Marzo 2019 34

Al Salone di Ginevra DR Automobiles lancia DR3 EV, il SUV compatto elettrico che segna l'inizio di una "nuova era" elettrificata per il marchio italo-cinese fondato da Massimo Di Risio. DR3 EV è pronto per la produzione, con un design totalmente ripreso da quello della variate a combustione interna attualmente a listino: a distinguerlo ci sono pochissimi dettagli, come le cornici delle griglie blu e naturalmente l'assenza della leva del cambio, sostituita da una manopola.


Basato sulla variante cinese Chery Tiggo 3xe, DR3 EV propone un interessante powertrain composto da un motore elettrico da 90 kW (circa 122 CV) e 276 Nm di coppia e da un pacco batterie agli ioni di litio da 54,3 kWh (24 celle). L'autonomia massima, a patto che si mantenga una velocità costante di 60 km/h, raggiunge i 500 km, mentre in condizioni di utilizzo standard si può comunque arrivare a circa 400 km con una ricarica (ciclo NEDC). Niente male considerato il peso dell'accumulatore di 385 kg.


Per recuperare l'80% dell'autonomia sono necessari 30 minuti di ricarica ad alta potenza (dunque si presuppone la presenza di un caricatore integrato da circa 100 kW), mentre si sale a 6-8 ore scegliendo la ricarica da una classica colonnina da 7 kW. La vettura è dotata del selettore delle modalità di guida (Eco e Sport) e di un sistema sonoro per avvisare i pedoni quando l'auto è in movimento. DR3 EV è atteso sul mercato tra la fine del 2019 e l'inizio del 2020, ad un prezzo di 37.500 euro full optional, che lo pone in diretta concorrenza con la variante da 39 kWh di Hyundai Kona Electric.


34

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Certo che capita a tutti ma non è un problema del guidatore, i pedoni dovrebbero essere più attenti quando attraversano la strada, non si spostano nemmeno col rumore di un motore termico fino a quando non gli stai incollato al fondo schiena (e non sempre ti sentono).

Secondo me ci dovrebbe essre più educazione

Marco Semeraro

Anche la Mivar direi

Vittorio599gtb

Si ma capita a tutti di distrarsi, un suono fastidioso può evitare un incidente

Perché?

La trovo una cosa assurda

simracing

Purtroppo lo prevede una legge europea..

Igi

Confermo

mattia

Completamente in disaccordo

"sistema sonoro per avvisare i pedoni quando l'auto è in movimento" le auto elettriche dovrebbero ridurne anche l'inquinamento acustico e questi mettono un sistema sonoro, dovrebbero essere i pedoni ad essere più attenti.

Aristarco

sul meglio rifinite ci sarebbe qualcosina da ridire, ho letto recensioni agghiaccianti

Suppaman

Ahahah che somaro!

Clifford

Costerà come una Tesla Model3? Fantastico, geni del marketing. Già già.

Christian Bianchini

Uno dei pochi pregi delle dr era il prezzo, ma a quasi 40 mila euro e al costo di tante concorrenti non ha senso .
Che poi "italo" cinese, assemblano solo delle parti da noi, per il resto è tutta fatta in Cina.
Comunque se cercate auto low cost non è un ' alternativa malvagia alla dacia, sono anzi meglio rifinite e accessoriate ma con meccaniche peggiori .

Christian Bianchini

Ne ho viste in esposizione in un cinema del mio capoluogo , ma di vendute ne avrò viste 4/5 in 5 anni e giro un bel po'.

specialdo

un sacco? solo i parenti forse. sei molisano?

specialdo

a questo prezzo non prenderei mai una cinese rimarchiata DR! Prenderei direttamente la hyundai kona che costa pure meno!

steek

comprano le great wall...

steek

Ahahahahaah...più avanti di FCA!!! LOL

italba

Uno che scrive come te di sicuro all'università non ci arriva...

ghost

Il carica batterie è in una posizione ottima, se ero un loro ingegnere lo mettevo proprio sulla punta, cosi si rompe bene alla prima bottarella

BLERY

Ne ho visto una volta 1

Nick126

"La stonex delle auto"

Cristian Martina

Sono macchine totalmente diverse. Questa è una 100% elettrica.

BLERY

Vuoi mettere l'emozione di rispondere alla domanda - che macchina hai comprato??
È tu pieno di gioia fai un bel respiro è rispondi Dierrè....
......

Nico Ds

Io ne vedo un sacco in giro, quindi direi di sì.

Gpat. (Ryzen+Mi8)

Il costo di una Stelvio km0 per una cinese che si smonta a guardarla.... non vedo l'ora

Roberto

sicuramente è stato fatto per il risparmio, ma effettivamente, magari basta un piccolo tamponamento, e magari la presa si danneggia rendendo l'auto inutilizzabile.

Aristarco

per ora no

Aristarco

no, si è ridimensionata

Nix87

ma non era fallita la DR?

Cristian Louis Watta

ma e possibile condividere una ricarica elettrica tra un'auto e l'altra??

Davide10

Ma perchè la presa di ricarica è sul davanti dell'auto? Non è un posto un pò a rischio ? Non è la prima che ce l'ha lì.

RavishedBoy

Ma c'è qulacuno che compra le DR?

makeka94

Ste dr mi hanno sempre incuriosito anche se me ne tengo alla larga, guardo da lontano per ora =)

Ford

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Hyundai

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster