E-GAP: al via a Milano il servizio di ricarica mobile per auto elettriche

07 Febbraio 2019 25

E-GAP inizia le sue attività a Milano, selezionata come città pilota del progetto, il primo servizio in Europa per la ricarica rapida on demand dei veicoli elettrici attraverso 10 van in grado di raggiungere ovunque i clienti. E-GAP si rivolge a tutti i proprietari e utilizzatori di veicoli elettrici che necessitano di un pieno di elettroni in situazioni di emergenza, senza disponibilità di ricarica domestica o con accesso limitato alle colonnine.

Il servizio è suddiviso in rapido (ricarica fast recharge) e a richiesta, ovvero nella posizione in cui si trova il veicolo da ricaricare, ed è prenotabile tramite l'app scaricabile gratuitamente dal proprio smartphone o tablet ad un costo va dai 15 euro se si prenota il servizio 24 ore prima, ai 30 euro per una ricarica più urgente, oltre alla possibilità di prenotare anche il servizio di pulizia dell'auto. Se il veicolo dovesse trovarsi in un punto difficilmente raggiungibile il pilota E-GAP trasporterà a mano un sistema di ricarica d'emergenza per permettere di spostare il veicolo in una posizione più comoda per completare la ricarica.

I mezzi operativi in città offriranno un servizio 24 ore su 24 per le circa 3.000 auto elettriche di privati e aziende, e saranno operativi all’interno della Circonvallazione interna (nell’area confinata dalle vie Edoardo Jenner, viale Marche, viale Brianza, viale Abruzzi, viale dei Mille, viale Piceno, viale Umbria, viale Isonzo, viale Tibaldi, viale Liguria, viale Cassala, viale Misurata, viale Ergisto Bezzi, viale Daniele Ranzoni, viale Murillo, viale Giovanni Migliara, viale Monte Ceneri, viale Renato Serra, e viale Luigi Bodio).

Successivamente il servizio sarà esteso anche in altre aree della città di Milano. Infine, E-GAP in un secondo momento farà il suo debutto in altre 9 metropoli, selezionate in base all’elevato tasso di crescita di veicoli elettrici: Parigi, Roma, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 865 euro oppure da Unieuro a 1,129 euro.

25

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio

Ci mancherebbe calcolando quanto sia conservativa BMW

L0RE15

Sto tentando di permutarla con la versione che va ad immondizia e vola! :)

L0RE15

Esatto, avrebbe più senso servire aree non coperte da strutture fisse...ma i costi e le difficoltà aumenterebbero di molto...

Gianluca

E' un powerbank :)

Account Anniversario

Magari averla ..

Super Chicken

Ma questa è scema!

Everything in its right place.

Drive now non è neanche lontanamente vicino al pareggio dei costi. E' barbaramente in perdita. (come tutti i servizi di Car Sharing).

L0RE15

A Milano nell'area che ora servono con questo servizio, di coonnine ce ne sono, il problema sono gli incivili che le occupano non avendone diritto...

L0RE15

DriveNow non è partita a Milano bensì in Germania.

L0RE15

Nessuno lo ha speicificato ma..questi "furgoncini" sono ovvimente elettrici. :)

L0RE15

Plutonio ne avete? Ho una vecchia DeLorean pre-restyling...

Tony bresaola

Si ero ironico, é ovvio che la platea di auto elettriche la trovi sicuramente con più probabilità in zona Milano che a Reggio Calabria...
Come business lo vedo comunque molto traballante... un proprietario di un veicolo elettrico in Italia, visti i costi delle auto, attualmente credo abbia anche un box auto domestico dove ricaricare giornalmente...

Luigi Melita

i modelli di business partono sempre dove hai più pubblico potenziale per rientrare degli investimenti. Guarda il car sharing di Drive Now ad esempio, Milano consentiva di rientrare più in fretta. Dopo la prima fase si può iniziare a pensare all'espansione della copertura e a nuovi territori da coprire ma non prima di arrivare al break even point, altrimenti i rischi aziendali sono troppi

Tony bresaola

Una domanda... ma proprio a Milano fai sta cosa? Una città con mezzi di trasporto ovunque?
Se hai una macchina elettrica, la utilizzi in città a Milano e rimani pure a piedi perché non hai ricaricato allora meriti di estinguerti

Mastino082

a milano sarà l'ennesimo mezzo buttato in doppia fila d'intralcio al traffico e dannoso alla sicurezza stradale di cicli e motocicli

X Wave

Geniale come idea!

Account Anniversario

Il pieno di elettroni, grazie.
E qualche neutrone lo vuole?
Abbiamo anche i protoni in sconto se fa il self service.

sisi hahahahaha usciva tutta fuori e prendeva fuoco hahahahaha

Aristarco

con la moto mi è capitato con il sacchetto

Aristarco

se non ricordo male però era con la benzina

phede86

ok

Giulk since 71'

Sono finiti i bei tempi quando di andava in giro con la tanica da 5 litri a cercare un pò di benzina....xD

Aristarco

riescano

phede86

Se non abbassano i prezzi delle elettriche dubito che le riescono a vendere.

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada