Audi e-tron: il SUV elettrico dialogherà con la casa grazie allo standard EEBUS

29 Gennaio 2019 6

La mobilità del futuro si gioca sull'elettrificazione ma anche sulla connettività, ed è proprio la fusione tra questi due temi quello che Audi si auspica per veder realizzati i propri progetti | Audi: 14 miliardi di euro per la mobilità elettrica e autonoma entro il 2023 |. Per questo, la Casa dei Quattro Anelli è tra i sostenitori del progetto EEBUS, che promuove l'adozione di uno standard di comunicazione via internet tra auto elettriche, abitazioni, elettrodomestici, sistemi di climatizzazione e altri dispositivi. Obiettivo: scongiurare i sovraccarichi nella rete elettrica, gestendo in modo intelligente la richiesta energetica.


Audi e-tron, dal canto suo, è la prima auto elettrica ad integrare il nuovo standard di comunicazione EEBUS, ed è dunque già pronta ad interfacciarsi con un ecosistema attualmente in fase di sperimentazione. In questo contesto, l'auto elettrica - nel caso di e-tron la batteria è da 95 kWh - viene considerata come un ulteriore dispositivo di accumulo di energia, in grado di non solo di assorbire i picchi di carico della rete ma anche di stoccare l'energia in funzione della disponibilità variabile delle fonti rinnovabili (solare ed eolica).

Lo standard EEBUS si propone esattamente questo: sfruttare l'Internet of Things per stabilire una "comunicazione intersettoriale e senza soluzione di continuità all’interno del sistema energetico del futuro". A questo scopo, durante il “Plugfest E-Mobility” presso lo stabilimento Audi di Bruxelles, i membri del progetto EEBUS saranno impegnati in una serie di test per verificare se gli impianti fotovoltaici, l’infrastruttura di ricarica, le auto elettriche e i sistemi di climatizzazione domestica siano in grado di comunicare senza interferenze.


A connettere questi dispositivi ci sarà la piattaforma HEMS (home energy management system), sviluppata da terzi. Una piattaforma che servirà a ricaricare Audi e-tron con il sistema connect: disponibile nell'ultimo trimestre del 2019, connect permette di ricaricare integralmente la vettura a in quattro ore e mezza con potenza massima di 22 kW da casa, sfruttando la massima potenza consentita dall’impianto elettrico di casa e dall’auto, tenendo conto delle altre utenze collegate alla rete domestica ed evitando il sovraccarico dell’impianto.

Grazie alle informazioni provenienti dalla rete, la piattaforma HEMS permette di ottimizzare i tempi e i costi della ricarica, scegliendo per esempio un orario in cui la corrente costa meno o quando vi è maggiore irraggiamento solare (in presenza di impianto fotovoltaico).


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
an-cic

tu tutti i giorni fai 400km ed hai bisogno di ricaricare 95 kw? se la risposta è si allora il problema è che hai sbagliato auto

axoduss

95kWh di batteria la ricarichi da zero in 13 ore a 10kWh se li usi tutti. Ma 10kW sono difficili da avere in monofase

an-cic

riccone? avere 6 kw ti costa 5€ al mese in più rispetto a 3 kw e comunque avere 22 kw non serve se hai 1 sola auto elettrica. già con un contratto da 10kw riesci a ricaricare l'auto di notte anche dovesse partire da zero

axoduss

22kW da casa? Forse in Germania dove tutti hanno la trifase in casa, non di certo in Italia o altri Paesi dove ti considerano un riccone se hai 6kW monofase

luca bandini

si così da casa dirai:
tu "hey audi quanta autonomia hai?"
e-tron "sono scarica quindi piglia E-BUS suburbano"

nutci

Dal titolo credevo che facessero un altro film di Tron Legacy con delle Audi al posto delle moto. Peccato.

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada