Finanziamenti auto: maxi multa AGCM a Costruttori e società finanziarie

09 Gennaio 2019 6

Finanziamenti auto, l'AGCM ha accertato che quasi tutte le più importanti Case automobilistiche e le relative società finanziarie operanti in Italia abbiano fatto cartello sui finanziamenti per l'acquisto delle automobili. Multa da 678 milioni di euro. Si salva solo Mercedes in seguito ad una domanda di clemenza.

In un procedimento che ha visto la collaborazione del Nucleo Speciale Antitrust della Guardia di Finanza, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha concluso un’istruttoria avviata nei confronti dei principali gruppi automobilistici e delle relative società finanziarie (le captive banks) presenti sul mercato Italiano (qui i numeri del 2018) nel settore della vendita di vetture mediante prodotti finanziari.

Tutto è nato dalla presentazione di una domanda di clemenza da parte delle società Daimler AG (a capo di Mercedes-Benz e Smart) e Mercedes Benz Financial Services Italia S.p.A., che ha permesso all'Antitrust italiana di accertare l’attuazione di un’intesa unica, complessa e continuata avente ad oggetto lo scambio di informazioni sensibili relative a quantità e prezzi, anche attuali e futuri.

SANZIONI PER QUASI TUTTI I COSTRUTTORI

Secondo AGCOM, le società in questione (qui sotto l'elenco) hanno attuato

un’intesa restrittiva della concorrenza, tra il 2003 e il 2017, funzionale ad alterare le dinamiche concorrenziali nel mercato della vendita di automobili dei gruppi di appartenenza attraverso finanziamenti erogati dalle rispettive captive banks.

  • Banca PSA Italia S.p.A - Banque PSA Finance S.A.
  • Santander Consumer Bank S.p.A.
  • BMW Bank GmbH - BMW AG
  • Daimler AG - Merceds Benz Financial Services Italia S.p.A.
  • FCA Bank S.p.A. - FCA Italy S.p.A.
  • CA Consumer Finance S.A.
  • FCE Bank Plc. - Ford Motor Company
  • General Motor Financial Italia S.p.A. - General Motors Company
  • RCI Banque S.A. - Renault S.A.
  • Toyota Financial Services Plc. - Toyota Motor Corporation
  • Volkswagen Bank GmbH - Volkswagen AG.
  • Assofin
  • Assilea

Immunità totale per Daimler AG e Mercedes Benz Financial Services Italia SpA: in qualità di leniency applicant, le società tedesche hanno evitato l'imposizione di una sanzione superiore a 60 milioni di euro.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Desmond Hume

nel frattempo dormivano.

Desmond Hume

Toh chi l'avrebbe mai detto, sono anni che lo dico. Ormai non sono concessionari ma finanziarie con tassi altissimi. "eh ma ti diamo assicurazione e furto incendioo!1!!!"

Destroy

Perché invece di fare una multa non obbligano, per ogni cliente che ha comprato una macchina dai marchi sopracitati nel periodo specificato e ne faccia richiesta, a risarcire la differenza magari presentando direttamente documentazione e IBAN ad un giudice di pace o associazione consumatori?

La multa sarebbe sicuramente più salata e i soldi andrebbero a chi ha subito realmente il danno.

sgarbateLLo

La cosa peggiore a mio avviso è che pubblicizzano i finanziamenti con uno sconto sul prezzo, che se si va a vedere tan e taeg alla fine non esiste

Max

Vedo che le banche tedesche la fan da padrone; e, se interpreto correttamente, Mercedes ne è uscita indenne, con la sua infamata, pur avendo magnato tanto e come gli altri (nemmeno commentabile, invece, la palese ed evidente complicità di AGCM con i suoi diretti finanziatori).

qandrav

"un’intesa restrittiva della concorrenza, tra il 2003 e il 2017"

"maxi multa"

e dopo 14 anni questa sarebbe maxi? solite multine ridic0le

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente