FlixBus sperimenta la realtà virtuale per i passeggeri da e per Las Vegas

02 Gennaio 2019 18

La società di autotrasporti tedesca FlixBus ha avviato negli USA una sperimentazione per l'utilizzo della realtà virtuale per intrattenere i propri passeggeri durante i viaggi in pullman. È la prima volta che un'esperienza di questo tipo viene implementata su autobus a lunghe distanze (oggi, a livello automotive, tale tecnologia viene utilizzata per alcuni servizi di configurazione e videogiochi).

I passeggeri di tutte le tratte da e per Las Vegas potranno usufruire di un'inedita esperienza in realtà virtuale grazie all'utilizzo di visori VR, inclusi nella dotazione di viaggio dei clienti che sceglieranno i posti lato finestrino (panorama seat). Secondo quanto riferito dai vertici di FlixBus e riportato dal Las Vegas Sun, i visori Pico Goblin VR includono diversi tipi di sport e giochi (statici e in movimento), nonché esperienze interattive tra cui lo snorkeling tra i fondali del Mar Rosso o l'esplorazione dei ghiacci Artici con tanto di pinguini.


Fondata nel 2011 a Monaco di Baviera come società di trasporto a lunga distanza via pullman, FlixBus ha costruito negli anni una rete di servizi che oggi include anche quelli su rotaia (FlixTrain). La società gestisce oggi 200.000 corse giornaliere su un totale di oltre 12.000 tratte. Da maggio 2018 FlixBus è attiva anche negli USA, con 24 fermate in California, sei in Arizona e tre in Nevada (da e per Las Vegas).


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tugur Reddu

Si so che si appoggiano spesso a compagnie locali,ma queste devono mantenere un certo standard...Ho viaggiato con Megabus in alcune tratte poi vendute a flixbus ed il cambio di "livello dei bus" è stato notevole!

dolcecomeunlimone

I pullman non sono loro. Di loro proprietà hanno zero mezzi.

Pip

Già viaggiare in autobus per ore fa star male il 90% delle persone, se aggiungiamo i visori VR va a finire che tutti si svuoteranno lo stomaco dalla parte sbagliata...
La vr funziona solo quando c'è una corrispondenza perfetta tra movimento e immagini, se c'è anche una leggera discrepanza si sta istantaneamente male.
Io ho un oculus, e per quanto possa giocarci normalmente per un tempo indefinito, appena inserisco la modalità con movimento libero non duro 30 secondi, e ci gioco da un anno...
Figuriamoci un esperienza in vr piena di scossoni, frenate e accelerazioni...

Horatio

Cioè, quelli sul lato finestrino guardano il visore, e quelli in mezzo guardano fuori dal finestrino?

theskig

Mentre in direzione Tucson l'unica opzione è giocare a Desert Bus.

Tugur Reddu

Non sapevo ci fosse anche negli Usa...cmq gran compagnia,sempre seri e pullman nuovi e puliti! Poi spesso alcune tratte costano niente!

rsMkII

Perché era un'immagine casuale e ci hanno photoshoppato i visori... XD

rsMkII

Speriamo ci siano anche i sacchetti...

John117

Magari!

John117

Si ma grazie a queste iniziative una persona potrebbe preferire un servizio piuttosto di un'altro :)

MatitaNera

ma perchè i tizi col visore sembrano guardare fuori dal finestrino?

OlioDiCozza

si ma in Svizzera senza il roaming gratuito è comodo

Body123

Flixbus conviene un casino (cioè è quasi regalato il viaggio) quando ci sono le offerte, ma a prezzo pieno conviene il treno quasi quasi (che ci mette la metà del tempo)

John117

Il monopolio purtroppo non porta mai niente di buono per il consumatore :/

Body123

Non mi affido MAI al WiFi dei bus. Sempre stato pessimo, anche con altre compagnie. Poi spesso è limitato (o con i mega o con il tempo) quindi è inutile.

John117

Ottima idea, non sarebbe male.

Lorenzo Angotzi

Proprio come il viaggio in pullman verso Columbus. Tutti collegati su Oasis!

OlioDiCozza

Ma migliorassero il loro wi-fi invece di pensare a 'ste ca..ate!
Da quando hanno il monopolio di fatto in Europa il servizio è calato tantissimo, soprattutto la connessione wi-fi e quando si attraversa la Svizzera è un casino

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente