Pronto.ai: completato coast-to-coast USA a guida semi-autonoma | Video

20 Dicembre 2018 8

L'ex ingegnere di Uber Anthony Levandowski ha annunciato di aver completato un viaggio coast-to-coast negli USA senza mai toccare il volante della sua Toyota Prius. Si tratta di una Prius decisamente singolare, allestita con uno dei prototipi del sistema a guida autonoma sviluppato da Pronto.ai, la società fondata dallo stesso Levandowski.

La società mira a realizzare "il miglior sistema di guida autonoma al mondo", un obiettivo ambizioso sostenuto da un team di esperti provenienti non solo dalle fila di Uber (che tra l'altro riprenderà a breve i test su strada) ma anche da altre aziende tech di primo livello impegnate nello sviluppo di sistemi di guida automatizzata.

In un video time-lapse girato a ottobre 2018, l'ingegnere ha mostrato le potenzialità di un sistema affidabile tanto nella guida autostradale quanto in quella periurbana, percorrendo 3.099 miglia (quasi 5.000 km) tra San Francisco e New York City. La vettura si è destreggiata tra cantieri, cambi corsia, frenate di emergenza e guida notturna, tutte situazioni in cui il sistema Copilot (inizialmente sviluppato da Pronto.ai per rendere più sicura e meno stressante la vita ai camionisti) si è dimostrato affidabile.

L'obiettivo di Levandowski è quello di sviluppare una tecnologia di guida autonoma di livello 4 | Speciale guida autonoma: nuovi livelli SAE e gli ADAS | da installare "aftermarket" sulle vetture per garantire loro la circolazione nelle situazioni più complesse, come il traffico caotico delle grandi città, i cantieri, la scarsa illuminazione, la pioggia battente, neve e ghiaccio.

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 760 euro oppure da Unieuro a 978 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
andyroid

5000km a guidare e una noia, viva la guida autonoma.

T. P.

pagato per fare il coast to coast...
lo avrei fatto anche solo con vitto e alloggio pagato! :)

Aster

no andare piano per legge,consuma benzina ma li costa poco

Davide

quindi andare piano ma in compenso consumare molto. Mi sembra coerente.

Aster

in america non e un problema:)poi lo devi gustare, andare piano

Francesco

così consumi una petroliera per farla

Aster

Ottimo ma la route 66 si fa con una mustang vecchio stile

tommaso

grande!

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente