Bentley Continental GT Convertible, quella senza tetto da 635 CV

26 Novembre 2018 0

A più di un anno dal debutto della Bentley Continental GT di terza generazione, la sportiva di Crewe perde il tetto e diventa Convertible. Simile alla GT 2+2 con estetica quasi analoga alla concept EXP 10 Speed 6, la vettura è in grado di trasformarsi da coupé a cabriolet in 19 secondi, tempo che la capote in tela impiega per aprirsi o chiudersi, fino a 50 km/h.

Se la GT si avvale di una griglia maggiorata, sbalzi anteriore e posteriore accorciati e gruppi ottici, sia davanti che dietro, futuristici, le linee della Convertible vengono esaltate ulteriormente. Gli esterni sono infatti caratterizzati dai gruppi ottici full LED adattivi con tecnologia Matrix con superficie interna trasparente e completata da cristalli, cerchi da 21 pollici di serie (su richiesta quelli da 22 pollici), oltre alle 17 tinte esterne disponibili per la carrozzeria e le numerose opzioni di personalizzazione.


All'interno è previsto un cockpit digitale dietro al volante e il sistema infotainment a scomparsa che si ritrae nella plancia quando non necessario mentre dal rotore sul tunnel centrale si controllano tutte le sue funzioni. Il conducente può scegliere se far fuoriuscire uno schermo da 12,3 pollici con navigatore e connettività Apple CarPlay o tre elementi circolari di bussola, termometro e cronometro oppure senza alcun dispositivo a vista.

L'abitacolo è rivestito in maniera artigianale con legni pregiati (8 tipologie disponibili) e inserti in alluminio, carbonio e pelli, oltre ad essere caratterizzato da sedili con ampie opzioni di regolazione e muniti di un sistema di riscaldamento che isola i passeggeri dal freddo esterno. Non mancano tre differenti impianti audio: quello base (10 altoparlanti e 650W), il Bang & Olufsen (16 altoparlanti e 1.500 W) e il Naim (18 altoparlanti e 2.200 W).

Come sulla GT e sulla Bentayga, la GT Convertible monta il nuovo W12 di 6.0 litri da 635 CV e 900 Nm di coppia che vengono trasferiti sul terreno dalla trazione integrale e assicurano una velocità massima di 333 km/h. Le modalità di guida sono tre: Comfort, Sport e Bentley, ciascuna delle quali che va a modificare le funzioni dello sterzo, del motore, del cambio e dell'assetto. Per tenere sotto controllo una massa complessiva di 2.400 kg, la vettura monta un impianto frenante con dischi da 380 mm.

Al momento del lancio, Bentley Continental GT Convertible sarà disponibile con due pacchetti extra relativi sia agli ADAS (City Specifications), con Head-up display, telecamera a infrarossi e visore notturno, sia all'allestimento sportivo con finiture esclusive (Mulliner Driving Specifications).


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada