T.Racing Scuderia Ferrari Edition, scatta la prevendita delle cuffie Thrustmaster

20 Novembre 2018 0

Le cuffie T.Racing Scuderia Ferrari Edition realizzate da Thrustmaster sono disponibili in prevendita sul sito (link in FONTE) a un prezzo di 99,99 euro, in attesa della commercializzazione prevista il 29 novembre. Annunciate lo scorso agosto in occasione dell’evento Ferrari Store City Race 2018 svoltosi a Milano, si tratta delle prime cuffie per videogiochi dell'azienda marchiate Scuderia Ferrari, compatibili con PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch, PC e Mac, Nintendo 3DS, PlayStation Vita, tablet e smartphone.

Progettate per assomigliare a quelle utilizzate dagli ingegneri e dai meccanici ai box, le T.Racing Scuderia Ferrari Edition dispongono di un design che è frutto di un lungo e accurato processo di sviluppo. Le imbottiture in memory e gli inserti in gel garantiscono un perfetto adattamento e ampio comfort per le orecchie, con ogni utente in grado di controllare il volume dell'audio tramite una manopola presente sulla cuffia sinistra.

Una delle loro peculiarità è la riproduzione di un suono fedele reso possibile dalla curva della risposta in frequenza, accuratamente bilanciata fra bassi, medi e alti, oltre all’impiego di diffusori da 50 mm per un suono privo di saturazione. Le T.Racing Scuderia Ferrari Edition possiedono un livello di pressione acustica pari a 116dbSPL per il massimo controllo di distorsione (≤1%), e integrano un microfono unidirezionale, removibile e regolabile, che offre un’efficace comunicazione.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada