F1 Esports Pro Series, doppietta virtuale di Mercedes-AMG

19 Novembre 2018 0

Laureatosi Campione del Mondo Costruttori di Formula 1 allo scorso Gran Premio del Brasile, il team Mercedes-AMG Petronas si aggiudica un altro successo, stavolta nel mondo dei videogiochi. Grazie a Brendon Leigh e Daniel Bereznay, la squadra anglo-tedesca ha i suoi Lewis Hamilton e Valtteri Bottas virtuali, i quali hanno contribuito a conquistare il titolo nel F1 Esports Pro Series, vincendo otto gare su dieci nella serie dedicata alla Formula 1.

Vincitore nella passata stagione, Leigh raggiunge il suo secondo secondo successo nella serie con 216 punti conquistati contro i 166 del compagno di squadra Bereznay, con entrambi che hanno permesso al team di consolidare il primo posto e di assicurarsi il titolo con 382 punti in classifica, 172 in più della Scuderia Toro Rosso Esports Team, seconda a 210 punti. A questa competizione virtuale da registrare l'assenza della Ferrari.

Classifica piloti

  1. Brendon Leigh (Mercedes-AMG Petronas Esports) - 216 punti
  2. Daniel Bereznay (Mercedes-AMG Petronas Esports) - 166 punti
  3. Frederik Rasmussen (Scuderia Toro Rosso Esports Team) - 127 punti
  4. Salih Saltunc (Sauber F1 Esports Team) - 83 punti
  5. Marcel Kiefer (Hype Energy eForce India) - 65 punti

Classifica team

  1. Mercedes-AMG Petronas Esports - 382 punti
  2. Scuderia Toro Rosso Esports Team - 210 punti
  3. Sauber F1 Esports Team - 119 punti
  4. McLaren Shadow - 101 punti
  5. Hype Energy eForce India - 99 punti
Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Techinshop a 865 euro oppure da Unieuro a 1,124 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster

Jeep

Jeep Compass 1.6 Multijet 120 CV Limited: recensione e prova su strada | VIDEO

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada