Auto elettriche, Hyundai e Kia con Grab nel Sud-Est asiatico

07 Novembre 2018 0

Hyundai e Kia estendono la collaborazione con Grab per promuovere le auto elettriche e incrementare servizi di mobilità nel Sud-Est asiatico. Il Gruppo coreano investirà 250 milioni di dollari ulteriori nella startup, portando l'attuale raccolta fondi a 2,7 miliardi dopo il primo investimento effettuato lo scorso gennaio.

Come parte dell'accordo, Hyundai-Kia e Grab lanceranno una serie di programmi piloti per veicoli a zero emissioni a partire dal 2019 a Singapore, lavorando con i governi locali per migliorare l'infrastruttura elettrica e costruire stazioni di ricarica rapida nella medesima regione geografica dell'Asia, oltre a sviluppare dei pacchetti di manutenzione personalizzati per i conducenti di auto elettriche Grab, indicando loro come utilizzarle in maniera efficiente in condizioni climatiche calde e umide.

Per Grab si tratta dell'ennesimo accordo in poche settimane. L'ultimo è stato siglato con Microsoft a inizio ottobre, con l'obiettivo di trasformare in digitali i servizi sfruttando l'apprendimento automatico e altre capacità di intelligenza artificiale, adottando Microsoft Azure come piattaforma cloud preferita. Infine, l'azienda di Singapore specializzata in ride hailing ha rilevato le attività di Uber nel Sud-Est asiatico lo scorso marzo in cambio di una partecipazione del 27,5% in Grab della società statunitense.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 368 euro oppure da ePrice a 445 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video