Renault: nuovi accordi di mobilità elettrica con Enel, EDF e Total

12 Ottobre 2018 0

Nuovi accordi nell'ambito a zero emissioni da parte di Renault: il costruttore francese ha siglato tre nuove intese con Enel, EDF e Total come parte della strategia del Gruppo di sviluppo di un ecosistema intelligente a supporto della transizione energetica e della mobilità elettrica. La collaborazione con l'azienda italiana porterà ad impiantare nuove stazioni di ricarica in Italia, mentre l'obiettivo di quelle con EDF e Total è di promuovere la transizione elettrica su larga scala in Francia.

Con Enel, in particolare con la divisione Enel X, sarà realizzato un progetto pilota per lo smart charging. Sviluppando tecnologie in alcune zone, l'obiettivo è quello di offrire servizi di ricarica intelligente in tutta Italia. L'accordo prevede l'installazione di nuovi punti di ricarica attraverso progetti europei come EVA+, una rete di ricarica rapida che copre Austria e Italia, compatibile con numerose app di pagamento come Renault Z.E. Pass.

Passando in Francia, Renault è intenzionata a promuovere la tecnologia elettrica sulle isole e a tal proposito, insieme a Total e Jedlix, svilupperà nuove soluzioni per facilitare la ricarica dei veicoli a zero emissioni. Ne è un esempio l'accompagnamento della transizione energetica a Belle-Île-en-Mer, la seconda isola intelligente dopo quella di Porto Santo, in Portogallo, che rientra nel progetto biennale sostenuto insieme a FlexMob’Île.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 540 euro oppure da Unieuro a 670 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente