Suzuki: ibrido su tutta la gamma a partire dal 2020, addio diesel

25 Settembre 2018 3

Suzuki spiana la strada verso l'ibrido annunciando l'espansione dell'elettrificazione su tutta la gamma entro il 2020. A confermarlo - durante la presentazione del nuovo Suzuki Jimny (qui la nostra prova su strada e in fuoristrada) è stato il presidente di Suzuki Italia Massimo Nalli.

Oggi, l'ibrido di Suzuki interessa gran parte della gamma delle piccole e delle compatte, dal mini SUV Ignis alle utilitarie Baleno e Swift (anche in abbinamento alla trazione integrale).

Grazie a questi modelli, Suzuki è seconda al mondo per la produzione di vetture ibride, dopo Toyota. Stessa posizione anche in Italia, dove il segmento delle ibride (oggi al 4,5% del mercato) cresce sempre di più: nel nostro Paese Suzuki si presenta con una quota di mercato dell'8%, dietro al 74% di Toyota ma davanti al 5% di Kia e al 4% di Lexus.

Durante la presentazione è arrivata inoltre la dichiarazione del fondatore della Casa giapponese Osamu Suzuki, secondo cui le motorizzazioni diesel spariranno dal mercato. La stessa Suzuki ha già smesso di ordinare veicoli a gasolio, progressivamente sostituiti (immaginiamo dunque anche sui prossimi SUV compatti e medi) dall'ibrido. Un ibrido semplice ma efficace (qui tutti i dettagli) nonché versatile, in quanto si può abbinare anche alla trazione integrale e al GPL.

Infine, due parole sull'elettrico: come ci aveva anticipato Massimo Nalli nel corso di un'intervista al Salone di Torino 2018, le auto 100% elettriche sono parte del futuro di Suzuki, ma la loro diffusione su larga scala non avverrà nel breve periodo: secondo Osamu Suzuki, "i veicoli elettrici si affermeranno in tempi lunghi, tra il 2050 e il 2060".


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luca Varbaro

Nella video rencensione del suzuki jimny in un commento molto tecnico ed esaustivo sull'utilizzo ipotetico della motorizzazione ibrida sul mezzo se ne motivava il perchè non avesse senso per questa tipologia di veicolo..ora mi chiedo gli ingegneri suzuki saranno incopetenti se nel 2020 stando a quanto dichiarato tutti i modelli adotteranno questa tipologia di powertrain

Enrico Tofani

Se avessero momtato il motore ibrido anche sul nuovo Jimmy da subito senza aspettare il 2020, ne avrebbero venduti a vagonate....

Non capisco come l'ibrido possa sostituire il diesel (sempre più votato a lunghe tratte a velocità da autostrada)...
Non sense?!

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE