E-GAP: a Milano il primo servizio di ricarica mobile per veicoli elettrici

14 Settembre 2018 35

Milano è stata selezionata come città pilota del progetto E-GAP, il primo servizio in Europa per la ricarica rapida on demand dei veicoli elettrici tramite dei piccoli van in grado di raggiungere ovunque i clienti.

E-GAP, con la sua flotta di van proprietari - dei veri e propri centri di ricarica mobile veloce - è un progetto 100% italiano che nasce dopo due anni di ricerca e progettazione e dal lavoro di oltre 70 professionisti tra ingegneri ed esperti del settore green ed elettrico. Nasce in vista di una futura (e auspicata) crescita del mercato dell'auto elettrica in Italia, sostenuta dai dati delle immatricolazioni di luglio 2018 (+47% per le ibride e +340% per le elettriche rispetto all'anno precedente).

E-GAP si rivolge a tutti i proprietari e utilizzatori di veicoli elettrici - attuali e potenziali - che necessitano di ricariche in situazioni di emergenza, senza disponibilità di ricarica domestica o con accesso limitato alle colonnine. Non sono ancora stati forniti dettagli tecnici in merito alla potenza di ricarica.

Il servizio è prenotabile tramite app e web e prevede, a partire dalla fine del 2018, la presenza di 10 mezzi di ricarica in circolazione. Successivamente E-GAP farà il suo debutto in altre 9 metropoli, selezionate in base all’elevato tasso di crescita di veicoli elettrici: Parigi, Roma, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

Tra le possibili espansioni del servizio, anche quella di trasformare i veicoli di E-GAP in uno strumento di comunicazione per attuare strategie di green marketing, attraverso advertising e co-branding sui mezzi che circoleranno in città.

Il progetto E-GAP nasce da un'idea di Eugenio de Blasio, tra i pionieri della Green Economy in Italia (nonché membro del board di Assorinnovabili, Vice Presidente di Assosolare ed ex CEO di gruppi quotati); Daniele Camponeschi, ex CIO di Independent Power Producers con esperienza in primari gruppi finanziari; Alessandro Di Michele, ex CFO di Borsa Italiana con esperienze in primari gruppi Internazionali e di consulenza finanziaria.


35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
ericantona5

Si ovvio ma è tecnologia acerba poco utile. Sarebbe meglio puntare su ibride o metano ibride attendendo un ulteriore step per ricaricarica e batterie. Sono un estimatore dell’elttrico anche ricavato da fossile ma secondo me sono mezzi dalla praticità molto limitata. Per pochissimi

RobyMax1

Grande idea!

wanax

Hai mai sentito vagamente parlare di tubi di scappamento, inquinamento acustico od ambientale?...

Maledetto

L'idea di per sé sembra quasi stupida, però è geniale ed ha senso

Giulk since 71'

Toh questa è una idea interessante :)

X Wave

Come idea la trovo geniale!

Everything in its right place.

Si chiama soccorso stradale. Una compagnia aveva anche provato a lanciare il rifornimento a domicilio.

il Gorilla con gli Occhiali

Tu prima hai detto che il panico della riserva sulle vetture elettriche è al 100% ed io giustamente ti ho risposto dicendo che non è proprio così per il semplice fatto che ci sono questi servizi mobili di ricarica per vetture elettriche mentre con la benzina non è possibile.

Simone

Come?
Non ho capito

il Gorilla con gli Occhiali

No, vengono e ti caricano la vettura. A Top Gear o The Grand Tour ci hanno provato a fare la stessa cosa con i motori a combustione ma con scarsissimi risultati. =')

tincool59

R. I. D. I. C. O. L. I.

Tony Musone

Anche per Samsung è Livolsi che si occupa dell'assistenza.

Riguardo allo scontrino, leggii qui:
https://www.laleggepertutti.it/144782_la-garanzia-vale-anche-senza-scontrino

ferragno

ma quanto costa ricaricare?

L0RE15

le colonnine su strada, quelle perennemente occupate dagli incivili?! Così adesso avremo la mega pila che arriva, si piazza in seconda fila e ti ricarica l'auto...

ciccio35

Non ne ho idea, ma se hai il telefono con garanzia italiana non serve che lo mandi all'assistenza centrale, basta che vai nel centro che hanno in ogni grande città. Cerca sulle pagine bianche se nella città in cui vivi ce n'è uno

Ottima argomentazione!

Simone

Il panico della riserva sulle macchine elettriche e al 100%

asd555

Intanto dovresti recarti in un centro Samsung.
Secondariamente, puoi vedere se sul sito Samsung, tramite codice IMEI, è possibile vedere se è ancora coperto da garanzia o meno.

Quanto ebbi problemi col Nexus 6P (non comprato su Play Store) feci così.
Vedi se Samsung fa la stessa cosa.

ericantona5

È più sensato comprare un iPhone a 2000 euro che una macchina totalmente elettrica. Demenza elettrica

Top Cat

Io due Tesla le ho viste.

merendero

samsung dove ha il centro assistenza che provo a chiamarli? so che sony ce lo ha al centro Livolsi a Milano (gli ho mandato uno smartphone e me lo hanno riparato ) , ma samsung ? vorrei parlare direttamente a sto punto col centro assistenza diretto cosi da sapere quanto mi costerebbe ...

ciccio35

Non credo ci sia modo, e comunque l'assistenza ti chiede sempre lo scontrino per effettuare interventi in garanzia. Detto questo, vista la crepa sul vetro potrebero tranquillamente imputare il danno a una caduta e rifiutarsi di fartelo passare in garanzia

theskig

Ahahah mi hai fatto lollare

theskig

I teslari sono i peggiori...

theskig

Tu conoscere parola "forum"?

merendero

Ot: ho uno smartphone samsung comprato in negozio fisico, visto che ho perso lo scontrino ce un modo per sapere se è ancora in garanzia? dovrei portarlo a riparare ...

Il 2 problema è questo: lo smartphone ha il vetro anteriore appena crepato un po, ma il problema non è quello visto che ce lo ho cosi da un anno. Il problema principale è che non va piu la ricarica (lo attacco al caricabatterie e mi esce errore e non carica) e poi non prende pià con nessuna sim la rete. Visto che è un problema hardware se fosse in garanzia sarei apposto ... (al massimo non mi farei ripapare lo schermo ma il resto si)

Top Cat

https://uploads.disquscdn.c...

makeka94

r1 r2 l1 l2 quadrato triangolo cerchio x

ghost

Speriamo non serva a 11 persone contemporaneamente xD

molto "green" a quanto pare...

Top Cat

Il centro ho visto ormai un mucchio di colonnine per la ricarica.
Ma così, mmmm....ardito!

il Gorilla con gli Occhiali

E l'esperienza di guida dove è finita? Dove è finito il fare rifornimento alla pompa di benzina sentendo quell'odore tanto amato da tutti, dove è finito il momento di panico quando si accende la spia della riserve e inizia a suonare tutto? Comodo si questo servizio ma a me non piace. =')

Carl Johnson

In realtà dentro al cassone, ben insonorizzato, c'è il generatore a petrolio del paninaro onto.

Tommy 90

Bella idea, ma esiste già in Cina. https://uploads.disquscdn.c...

https ://electrek. co/2018/07/26/nio-courting-tesla-owners-mobile-charging-stations-electric-vans/

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini

Opel

Opel Combo Life: multispazio tech tutto da vivere | Prova in anteprima

Renault

Dacia Duster: ritorna la versione a GPL | Prezzi da 13.350 euro

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria