BMW, non solo auto: primo smartwatch con Fossil nel 2019

30 Luglio 2018 18

BMW entra nel mercato degli smartwatch grazie alla collaborazione siglata con Fossil, brand che realizzerà i dispositivi indossabili per conto della casa automobilistica tedesca. Nello specifico, l’accordo di licenza prevede la progettazione, lo sviluppo e la distribuzione dei prodotti a marchio BMW.

In questo modo, Fossil potrà fare leva su “uno dei brand più iconici al mondo”, come affermato dal CEO di Fossil Group Kosta Kartsotis.

La prima collezione di orologi (sia smart che "tradizionali") e accessori brandizzati BMW sarà il frutto del lavoro congiunto tra i team appartenenti a entrambe le aziende e verrà commercializzata il prossimo anno attraverso i rivenditori BMW e la rete di negozi Fossil.

Fossil cercherà così di sfruttare l’importanza del brand bavarese per incrementare le proprie quote di mercato. Al momento il concorrente da battere è Apple, che con il suo Watch ha raggiunto 3,5 milioni di unità vendute da inizio aprile a fine giugno con una quota di mercato del 34 per cento (in calo rispetto al 43 per cento precedente).

Nel frattempo, Wear OS cerca il rilancio tramite le partnership con importanti brand nel mondo della moda (vedasi Emporio Armani). Vedremo se BMW porterà benefici a Fossil che ha da poco siglato un accordo per l'esclusiva di smartwatch brandizzati Puma fino al 2028.


18

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Mario Rossi

tra l'altro ho fatto una rapida ricerca: Fossil usa android wear...piu' standardizzato di cosi' si muore. :D

Mario Rossi

non credo che sia come dici tu: al momento , se vuoi aprire l'auto con lo smatphone usi uno qualsiasi con il software della casa che ti interessa.Non penso che in futuro faranno diversamente. Potrai ad esempio aprire la macchia sia col l'orologio bmw che con quello apple e un android.esattamente come si fa ora.

matteventu

Ma Ori a dire che BMW non aggiornerà lo smartwatch Fossil al kernel adp sudo install get kill me non c'è?

Renato Accorinzi

Infatti, per il momento si inseriscono con una partneship non avendone le capacità, ma lo scopo è quello di creare dei loro team per rendersi indipendenti, la mia è una critica non legata alla partneship o al prodotto in sè ma il fatto che trovo ridicolo che ognuno cerchi di creare il proprio ecosistema; l'IOT è una cosa bella e brutta al tempo stesso, senza standardizzazione il tutto diverrà una vera e propria anarchia! ognuno crea il proprio portafogli di prodotti e servizi strettamente collegato quindi se hai l'auto BMW, per aprire la macchina con l'orologio devi comprare per forza un orologio BMW, se vuoi uno spazio cloud per ascoltare musica in auto ti devi abbonare per forza al cloud BMW (ovviamente è un esempio). E se io domani compro un'altra auto? cambio tutti i prodotti? Stanno facendo diventare le auto degli apparecchi di consumo come lo smartphone

Mario Rossi

ho corretto il post.

Vincenzo

Ahahah si vabbè come no

Mario Rossi

parlo di roba seria, tipo apple o samsung.La paccottiglia la lascio a te

Vincenzo

Dici? Huawei Watch 2, lg urbane 2...

Mario Rossi

sei un genio.Peccato che non li facciano...

Vincenzo

E quindi? Significa che puoi comprare un qualsiasi smartwatch con SIM che monta wear OS

Mario Rossi

mi risulta che il wear os sia un sitema operativo per orologi, non un orologio

Vincenzo

Wear OS con SIM puoi usarlo senza smartphone

Bastava leggere il titolo

Gupi

L’iot può essere esteso facilmente anche ai veicoli, perché non dovrebbero farlo? Basti pensare solo alla manutenzione predittiva..

Mario Rossi

Bmw ci mette solo il marchio e basta.O pensi che gli orologia marchiati Maserati o Ferrari vengano fabbricati dai rispettivi marchi??

Mario Rossi

per farmi comprare uno smatwatch dovete prima scollegarlo dallo smarphone.e poi ci faccio un pensierino

blank

infatti se leggi li farà la Fossil, paura che il tuo marchio preferito perda quote di mercato?

Renato Accorinzi

Ma dove vogliono andare, che si mettano a fare auto e moto! Ridicoli! Parlando con vertici BMW ad un congresso sull'IOT hanno voglia ci cimentarsi in questo settore ma sono consapevoli di non sapere neanche qual è la loro mano destra!

Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente