Aston Martin V8 Cygnet, a Goodwood la city car da oltre 400 CV

13 Luglio 2018 0

Aston Martin ha scelto il Festival della Velocità di Goodwood per l'anteprima mondiale della V8 Cygnet, esemplare unico realizzato dal reparto Q by Aston Martin su commissione di un facoltoso cliente. A differenza della normale Cygnet, prodotta dal 2011 al 2013 e costruita sulla base della Toyota iQ con motore 1.3 litri da 99 CV e trazione posteriore, la variante più cattiva della city car si avvale del motore 4.7 litri della Vantage S da 430 CV.

Soprannominata The Ultimate city car dal costruttore di Gaydon, la vettura mantiene lo stesso aspetto della Cygnet ma cambia (e tanto) nella struttura con telaio irrigidito, passaruota estesi e pannelli porta in carbonio e negli interni con roll-bar ed estintore, volante a sgancio in Alcantara e sedili da corsa firmati Recaro con cinture di sicurezza a quattro punti. Il peso complessivo è di 1.375 kg.


L'assetto prevede delle inedite sospensioni a quadrilateri e cerchi in lega a cinque razze rivestiti dagli pneumatici Bridgestone 235/40 all'anteriore e 275/35 al posteriore. L'unità con architettura otto cilindri a V consente alla Cygnet di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 4,2 secondi e di raggiungere una velocità massima di 274 km/h.

"V8 Cygnet mostra il lato divertente di Aston Martin e dei suoi clienti. È anche un ottimo esempio del talento ingegneristico all'interno dell'azienda", afferma David King, Vicepresidente e Special Operations Officer di Aston Martin, che poi aggiunge: "Sono sicuro che stupirà ed emozionerà le persone quando la vedranno e la sentiranno sulla collina del Festival".

Tra i più desiderati del 2018, superato solo da Mate 20 Pro? Huawei P20 Pro, in offerta oggi da Tecnotradeshop a 549 euro oppure da Amazon a 609 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video