Urban Air Mobility, Audi supporta il progetto dei taxi volanti

21 Giugno 2018 0

Decisa a dar forma alla mobilità nella terza dimensione, Audi annuncia l'inizio di una nuova collaborazione con Ingolstadt per sostenere lo sviluppo e successivamente i collaudi dei taxi volanti al fine di consegnare alla città lo status di riferimento per le sperimentazioni e i test di questa nuova soluzione di trasporto.

Grazie a Urban Air Mobility, nuova divisione creata da Airbus e sostenuta dall'Unione Europea, Audi condurrà le sperimentazioni coi rispettivi partner tra cui Italdesign, azienda con la quale ha collaborato sia al progetto Pop.Up Next, variante evoluta del veicolo mostrato durante il Salone di Ginevra, che a quello pilota in Sud America nel quale si alternerà la mobilità di terra sulle berline Audi con quella aerea.

Il semaforo verde del progetto è stato dato da Bram Schot, CEO ad interim di Audi, alla presenza del ministro federale dei trasporti Andreas Scheuer; del ministro della digitalizzazione Dorothee Bär; del CTO di Airbus Grazia Vittadini, e del Sindaco di Ingolstadt il Dr. Christian Lösel.

Le auto connesse, elettriche e autonome renderanno il traffico urbano più confortevole e pulito per una migliore qualità della vita per le persone nelle città. Accogliamo con favore il coinvolgimento della città di Ingolstadt e supportiamo lo sviluppo della regione come campo di prova per i taxi aerei,

ha dichiarato Schot.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Jeep

Jeep Renegade: recensione e prova su strada del restyling 2019

Euro 6D vs TEMP, differenze RDE, WLTP, emissioni NOx e CO2: cosa cambia | Guida

HDBlog.it

Kia e-Soul: prova su strada e prezzi in Italia, la nuova sarà solo elettrica | Video

Ford

Ford Mondeo Hybrid Vignale: wagon ibrida per risparmiare con la gamification | Video