Direct Line diventa VERTI, l'assicurazione semplice

16 Febbraio 2018 0

Direct Line si prepara al cambiamento più grande della propria storia. Sbarcata in Italia nel 2002, la compagnia assicurativa con sede a Cologno Monzese ha fin da subito conquistato il nostro Paese con i suoi servizi (anche online), arrivando al 2018 con oltre un milione di clienti. Nel 2015 l'acquisizione da parte del gruppo assicurativo spagnolo MAPRE (colosso mondiale con oltre 37 milioni di clienti) e, a partire dal 1° marzo, il rebranding in VERTI, società nata in Spagna nel 2011 e presente in Germania e Stati Uniti dal 2017.

Linguaggio semplice e trasparente

Lanciata con l'hashtag #P1ONIERI, omaggio all'innovazione portata da Direct Line nel 2002 (attraverso servizi diretti e tariffe competitive) nonché chiaro riferimento alla natura digitale del nuovo progetto, VERTI si distingue per un nome fresco e inedito, un'immagine coordinata giovane rappresentata dai colori orange e purple e un logo minimalista, dove emerge un neurone, emblema di intelligenza e creatività.

A cambiare in VERTI non è solo l'immagine, ma soprattutto il linguaggio, che si propone di diventare più fruibile, diretto e trasparente. Niente più giri di parole e termini in "assicuratese", dunque, perché l'assicurazione diventa customer centric: è il cliente a ispirare i servizi e non viceversa.

Così, lasciatosi alle spalle l'iconico telefono rosso, VERTI è pronta per una nuova generazione di consumatori, offrendo loro prodotti e servizi completi e intelligenti, trasparenti, affidabili e adattati alle loro esigenze. A comunicare questa innovazione una campagna pubblicitaria realizzata dall’Ideas Company Pink Lab e supportata da Omni@ e H-Farm: il focus, naturalmente, è sui social e i siti web.

Un grande Gruppo alle spalle

Alle spalle di VERTI il colosso MAPFRE, il principale riferimento assicurativo nel mercato spagnolo e la più grande multinazionale assicurativa spagnola del mondo. Con oltre 36.000 dipendenti e 37 milioni di clienti in tutto il mondo, MAPFRE rappresenta una solida base per lo sviluppo di VERTI, che a sua volta può contare su oltre 1 milione di clienti nel solo mercato italiano.

Così come lo è stato per Direct Line, anche VERTI in Italia beneficia di una partnership con Radio Italia: qui, nella sede radiofonica di Cologno Monzese, l'auditorium che ha ospitato oltre 700 live dei più importanti artisti italiani prende ora il nome di VERTI Music Place. E proprio qui, ieri sera, è stato presentata la nuova compagnia assicurativa.

Per i clienti Direct Line che hanno già un contratto attivo non c'è da preoccuparsi: tutte le polizze stipulate in precedenza continueranno a essere valide fino alla loro scadenza, così come i riferimenti in caso di incidente.

A sinistra Marco Buccigrossi, business director di VERTI. A destra Enrique Flores Calderon, AD di VERTI
Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 425 euro oppure da ePrice a 483 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini

Opel

Opel Combo Life: multispazio tech tutto da vivere | Prova in anteprima

Renault

Dacia Duster: ritorna la versione a GPL | Prezzi da 13.350 euro