BluSnap: il casco con l'aria condizionata

30 Gennaio 2018 30

Nell'utilizzo quotidiano della moto, e quindi del casco, un aspetto fondamentale da tenere in considerazione è l'areazione. La presenza di canalizzazione interna, prese d'aria ed estrattori può fare la differenza, specie perché il giusto afflusso d'aria ci mette in condizioni fisiche migliori e, guidando una due ruote esposta a tutti i pericoli del traffico, si tratta di un aspetto fondamentale.

In tanti abbiamo sognato un casco con l'aria condizionata, specie nelle giornate più torride. Ora sta per arrivare. Si chiama BluSnap, un sistema universare che di collega al casco, costa circa 20€ e distrugge completamente il lavoro fatto nella progettazione aerodinamica. In realtà questo è forse l'ultimo dei problemi...guardate come giravo io all'ultima prova moto: Nuviz e Gopro sul casco, e solo perché ho tolto l'interfono e ho attaccato la Garmin al manubrio.


Ventola, piccolo radiatore, serbatoio dell'acqua e filtro: il sistema è molto semplice e utilizza il principio dell'evaporazione, reazione endotermica che quindi assorbe il calore...in pratica lo stesso principio su cui si basa il corpo umano quando suda per proteggersi dalle temperature eccessive.

BluSnap aggiunge all'equazione una ventola per incanalare l'aria fresca nel casco: il produttore stima dai 6 ai 15 gradi in meno rispetto alla temperatura ambientale, a seconda del grado di umidità nell'aria (maggiore l'umidità, minore l'efficacia). Ad ogni modo, dai primi test si parla di un flusso a 25 gradi quando la temperatura esterna era di 41°.

La batteria promette 10 ore di utilizzo, il serbatoio dell'acqua dovrebbe durare 2 ore (ma si ricarica ovunque) e il filtro è anche antibatterico. BluSnap è disponibile in prenotazione sul sito ufficiale e le consegne partiranno da marzo 2018.



30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Antonio

Ah, se la metti così!

Ferruccio Bighedure

5 piedi +
5 testa +
50 resto =
60/3=20

Antonio

22,5°C.

Qubit

Grande idea un bel giro in moto con 41 gradi.

Ferruccio Bighedure

E mamma mia...quanto astio!

.wizard.

Con 35 gradi fuori prevedo emicrania in 4 minuti ahahahah

Squak9000

Si puô anche respirare sott’acqua con questo coso?

CariatideX

Mal di testa a gogò

Alessandro Polidori

Prendi la macchina e falla semplice allora!!

makeka94

No è questione di evoluzioni gli americani è dal lontano 1491 che hanno l'aria condizionata a palla, la usano ovunque al supermercato a casa nel gabinetto , chi non sopportava l'aria condizionata moriva di conseguenza solo gli individui più forti hanno proliferato

il Gorilla con gli Occhiali

Finalmenteeeeee!

AlphAtomix

non male a luglio in città...A quel prezzo quasi quasi lo prendo.

IlRompiscatole

Credo si formerebbero dei tornado nei calzini

IlRompiscatole

Hai già provato con una traspirante?
Io la scorsa estate ho preso una rev it sfoderabile e mi sono trovato molto bene :-)

Io però ho scarichi ce li ho distanti ed in carbonio per cui non li sento né di estate né di inverno.. potrebbero fare un po' di differenza

Ferruccio Bighedure

Giusto, se i piedi e la testa sono ad una temperatura di 5° e il resto a 50°, si è ad una temperatura media di 20°

R4nd0mH3r0

bello quanto un rutto acido

Alla ricerca del tempo perduto

se i piedi e la testa sta fresca, sta fresco tutto il corpo (Cit)

makeka94

Era solo una costatazione, non metto comunque in dubbio che sia un prodotto/idea discutibile

Ferruccio Bighedure

Si, ma non basta sparasri dell aria condizionata in faccia per rinfrescarsi...specialmente in moto, in estate, sotto al sole, fermo al semaforo...e poi molti, quando hanno caldo e sudano, tendono ad aprirsi un po la giacca/felpa

Tony Musone

si chiama abitudine ;)

Giorgio

E' il classico accessorio per chi usa la moto da maggio a settembre....perchè prima o dopo c'è troppo freddo o piove :D

makeka94

La testa è la principale fonte di dispersione termica dell'essere umano

Ferruccio Bighedure

Eh già... perché ci raffreddiamo solo dalla testa noi umani...un po' come i cani attraverso la lingua...

Alberto

Con 41 gradi esco in auto, non ci sono azzi! Sono uno di quelli fissati che usansempre giacca,guanti con tutte le condizioni (lo stivale solo in caso d'uscita con curvette) ; ho pure lo scarico sotto che mi riscalda nelle tiepide serate invernali peró mi uccide in estate:)
Cmq questa sensazione di 20gradi sulla testa e 40 sul corpo bisognerebbe testarla ahaha

steek

Sempre di gran male si tratta.

Matteo

A me non sembra una gran cosa, o meglio mi lascia dei dubbi: praticamente poi hai tutto il corpo che suda e la testa "fredda"??
La moto è così, in piena estate si suda.

Vinx

A me viene in mente la polmonite

steek

Che belle cervicali :D

Neutron

mamma mia ma che mondo pieno di fighetti

MAD22

Per poi avere il torcicollo una volta tolta. Non lo so come fanno gli americani ad andare nei supermercati

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2