McLaren MSO X: 10 esemplari ispirati alle leggende del passato

29 Gennaio 2018 0

Sportive street-legal ma pensate principalmente per sfogare la propria rabbia in pista: così McLaren descrive i 10 esemplari di MSO X, la sportiva compatta su base McLaren 570S GT4 sviluppata dalla divisione McLaren Special Operations con un occhio alle sportive del passato.


10 esemplari unici, già consegnati ai fortunati proprietari, che potranno così saggiare in pista le doti di un progetto destinato a ripetersi sempre più spesso nella gamma del costruttore di Woking, oggi più attivo che mai sia nella produzione in serie sia in quella "fuoriserie" grazie alla divisione MSO, che si occupa di realizzare progetti su commissione di clienti particolari o, come in questo caso, di concessionari.

La serie MSO X è stata progettata e ingegnerizzata in soli 8 mesi e prende ispirazione dalla 570S GT4 (riservata all'omonima serie europea), anche se le due livree disponibili (in bianco o in nero) sono un chiaro riferimento alla mitica McLaren F1 GTR che prese parte alle competizioni endurance a metà degli anni '90.


Rispetto alla 570S "tradizionale", le MSO X prevedono un'aerodinamica ulteriormente affinata, grazie ad un alettone posteriore fisso (in grado di fornire ulteriori 100 kg di deportanza), una presa d'aria per il tetto in fibra di carbonio ispirata alla F1 GTR Longtail del 1997, degli splitter anteriori, uno scarico sportivo MSO Titanium Super Sport e pneumatici Pirelli P ZERO CORSA. L'estetica prevede un esteso uso di fibra di carbonio su tetto, cofano, minigonne laterali, cover del motore e un singolare paraurti posteriore "bucato" per ridurne il più possibile il peso.

Anche dentro si respira un'aria racing, grazie anche alla Monocell 2 in fibra di carbonio lasciata volutamente scoperta, ai sedili con guscio in fibra di carbonio confezionati su misura del cliente, cinture a sei punti e il sistema McLaren Track Telemetry con un corredo di telecamere e sensori per rilevare i dati fondamentali per le statistiche in pista. Pur essendo pensata per la pista, la MSO X è comunque una McLaren utilizzabile tutti i giorni anche su strada, ed è quindi dotata di climatizzatore, sistema di infotainment e telecamera posteriore. Non è questo forse il bello di una granturismo?


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani