Voyage porta i taxi autonomi in una comunità di pensionati

17 Gennaio 2018 13

The Villages: una città come nessun'altra, nel cuore della Florida. 125.000 abitanti, di cui gran parte anziani benestanti che si godono la meritata pensione tra villette con piscina, teatri e campi da Golf. 750 miglia (1.200 km) di strade e 3 diversi centri abitati. E' in questo contesto quasi surreale che Voyage, l'azienda tech attiva nel settore della guida autonoma, ha deciso di avviare i test per la seconda fase del proprio servizio porta-a-porta di taxi senza conducente.

Dopo l'esperienza positiva raccolta negli scorsi sei mesi a The Villages di San Jose, ora tocca all'omonima località della Florida, uno degli Stati che per primi hanno visto di buon occhio l'arrivo della guida autonoma, autorizzando gli operatori del settore a effettuare i propri test autonomi nelle strade pubbliche. Quando sarà completamente operativo, il servizio consentirà ai 125.000 abitanti di questa Retirement Community di viaggiare entro i confini della città in maniera totalmente autonoma (di livello 4 SAE), servendosi di un'app per prenotare la propria corsa.

Guida autonoma a misura d'uomo

Del resto, le destinazioni a cui è possibile arrivare in totale sicurezza sono tante: 100 ristoranti, 8 supermercati, 648 buche da Golf, 670.000 metri quadrati di attività commerciali, 3 cinema e teatri, 80 campi da tennis, un ospedale da 297 posti letto. Un'isola felice con la più alta crescita economica degli USA negli ultimi due anni e il più basso tasso di criminalità degli States.

Il test bed ideale per provare un innovativo servizio in totale sicurezza, affiancato da una comunità collaborativa e da infrastrutture in ottime condizioni. Qui, nei mesi del programma, Voyage raccoglierà un'enorme quantità di dati sull'ambiente circostante le vetture, contribuendo alla creazione di mappe ad alta risoluzione. Insieme al partner CARMERA - che fornisce il sistema di intelligenza artificiale - tutti i 1.200 km di strade della contea saranno sottoposti ad un continuo monitoraggio.

I Villagers, secondo quanto riportato da Voyage, non vedono l'ora di iniziare a collaborare al progetto, usufruendo di un servizio indubbiamente comodo ed esclusivo.

La startup americana, inoltre, ha appena annunciato di aver raggiunto un fondo di finanziamenti da 20 milioni di dollari, grazie anche ad un investimento da 3 milioni attuato da Jaguar Land Rover.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 444 euro oppure da ePrice a 524 euro.

13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Simplyme

Ci sono anche in America

The_Th

però se ci pensi ha un senso, un posto dove non ci sono famiglie con bambini che urlano a tutte le ore, giovani che fanno rumore fino a notte fonda, locali rumorosi...
a me non piacerebbe, ma per alcuni è un plus...
preferisco si chiudano in queste aree piuttosto che stare in mezzo alle città normali e fare polemiche ogni giorno perchè un bar ha la musica, perchè di sera in estate la gente esce e crea disturbo in città perchè si ferma in zone pubbliche, perchè i parchi sono pieni di bambini che fanno rumore...

Boronius

Ah Florida... In Italia sti taxi li mandava direttamente il governo per fare strage di pensionati e risparmiare sulla spesa pensionistica

Carl Johnson

"The Village: una città come nessun'altra, nel cuore della Florida". Manca la "s" finale, si chiama The Villages

Giorgio

Esatto, città di vecchi assistiti da androidi che per un bug non li assistono più e muoiono in massa perchè totalmente incapaci fisicamente/psichicamente di far qualcosa.

https://uploads.disquscdn.c...

XD

Giorgio

Questo lo avevo capito da solo :D

OlioDiCozza

quelle europee invece si chiamano no go zones

OlioDiCozza

di certo non avranno stupri o attentati coi camion

Pip

Regole assurde che però hanno un senso.
E' una città per vecchi che vogliono la tranquillità, queste regole servono ad impedire che si trasformi nell'ennesima città piena di marmocchi, adolescenti, famiglie che vanno a lavoro con annesso aumento del traffico e della confusione ecc.

E' uno spazio per pochi e per mantenerlo tale ci vogliono regole ben precise, altrimenti nel giro di 10 anni diventa tale e quale a qualsiasi altra città

momentarybliss

Scenario ideale per un episodio di Black Mirror

Maurizio Mugelli

abbastanza tipico per le "gated communities" americane

Giorgio

Ho visto un servizio su questa città, puoi essere residente solo se hai oltre X anni e X conto in banca, parenti ed amici possono venirti a trovare ma non possono stare più di X ore/giorni...na città assurda

Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2