HSV: termina la produzione delle sportive su base Commodore

08 Gennaio 2018 0

Dopo quasi 30 anni di onorata carriera e un posto fisso nell'olimpo delle auto più iconiche di sempre, HSV ha terminato la produzione delle sportive su base Commodore, la berlina a trazione posteriore tra i modelli più famosi e longevi prodotti dal Gruppo General Motors.

Lo stabilimento HSV (acronimo di Holden Special Vehicles) di Clayton, Victoria, ha visto uscire il 29 dicembre scorso l'ultima GTSR W1, la più sportiva, costosa ed esclusiva auto mai prodotta in Australia. Un modello troppo importante per essere venduto: il costruttore lo custodirà gelosamente nella propria collezione a imperitura memoria.

Inossidabile nonostante i quasi 12 anni dal debutto di questa serie, la GTSR W1 si contraddistingue per il colore arancione “Light My Fire” e per la targhetta identificativa 275/275. Sotto al cofano, un poderoso 6.2 V8 benzina LS9 (strettamente derivato da quello della Chevrolet Corvette ZR1) sviluppa una potenza di 644 CV e una coppia massima di 815 Nm, gestita da un cambio manuale a sei rapporti. Le prestazioni sono esaltanti, e il prezzo è livellato di conseguenza 170.000 dollari australiani, pari a circa 111.000 euro. Trattandosi di un'edizione limitata, le quotazioni sono destinate ad impennare: nel 2017, uno dei pochissimi esemplari venduti all'asta ha raggiunto l'incredibile cifra di 269.000 dollari australiani, equivalenti a 175.000 euro.

General Motors dice addio ad una vettura storica, una delle poche berline dal prezzo "generalista" in grado di trasformarsi in una supercar al variare dello stile di guida. Oggi, la Holden Commodore è un'auto profondamente diversa, basata sull'ultima generazione di Opel Insignia Grand Sport (e della gemella Buick Regal), dunque a trazione anteriore o integrale.

La storia di HSV non finirà però con la W1: la divisione veicoli speciali di Holden, infatti, continuerà a produrre le versioni sportive di Colorado SportsCat, Chevrolet Silverado e Chevrolet Camaro nel nuovo impianto di Clayton South.


Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone XS, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 885 euro oppure da Media World a 1,049 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente