Waze si aggiorna e diventa più amico dei motociclisti

01 Dicembre 2017 0

All'alba dei tempi dei navigatori satellitari i motociclisti erano spesso poco considerati, cosa che non permetteva di avere la miglior esperienza di navigazione per chi usava il dispositivo su due ruote. Oggi il mercato è cambiato con prodotti specifici che tengono in considerazione le diverse esigenze, e anche Waze ha finalmente fatto un passo in avanti.

Selezionando tra i tipi di veicoli "moto", si accederà a tutta una serie di nuove funzioni, alcune delle quali nascoste. Questo significa infatti che il navigatore terrà in considerazione anche le corsie ad accesso limitato, quelle ad esempio per taxi e mezzi pubblici che, in molte città, sono libere anche per i motocicli. In più anche la pianificazione in base ai tempi di percorrenza sarà diversa, consentendo ad esempio di tenere in considerazione il lane-splitting, dove possibile, così da dare un tempo stimato di arrivo che considera questa pratica. Insomma, sullo stesso percorso, il tempo stimato con l'auto sarà diverso da quello con la moto. Waze sarà infatti in grado di distinguere il tipo di veicolo impostato: se è una moto e se il proprietario fa lane-splitting catalogherà la sua percorrenza in un contenitore diverso e restituirà un risultato "personalizzato" agli altri motociclisti che si apprestano ad effettuare lo stesso tratto.

Infine arriva l'opzione che include anche le strade bianche, utile per chi utilizza una moto in stile adventure.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 729 euro oppure da Unieuro a 799 euro.
Samsung Galaxy Book 10.6 Wifi 4gb/64gb è disponibile da puntocomshop.it a 529 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve