Dai videogiochi al motorsport: il pilota gamer più veloce

22 Novembre 2017 12

La saga continua: dai videogiochi al mondo reale il passo è sempre più breve e lo ha dimostrato l'iniziativa di McLaren, che ha indetto una competizione per trovare il driver ufficiale per il simulatore di Formula 1. Le finali sono appena terminate decretando Rudy van Buren come vincitore, un venticinquenne con un passato nel mondo del kart da competizione e un campionato vinto nel 2003, costretto a ritirarsi per un problema noto a molti di noi kartisti: i fondi necessari a fare il salto nelle categorie superiori.

Rudy è quindi riuscito a tornare nel mondo del motorsport avendo la meglio tra i più di 30.000 partecipanti al World's Fastest Gamer di McLaren:

ogni ragazzo che inizia con il kart sogna la Formula 1 e ad un certo punto quel sogno semplicemente svanisce. Ora, vincendo il World's Fastest Gamer, posso rivivere quel sogno.

Così Rudy entra ufficialmente in McLaren con il ruolo di driver del simulatore ufficiale: tra i suoi compiti ci sarà quello di svilupparlo ulteriormente e contribuire alla stagione 2018. Infatti per vincere non era solo necessario dimostrare abilità al volante e riflessi da pilota, ma anche avere le conoscenze base per poter sviluppare il progetto.

Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Clicksmart a 285 euro oppure da Amazon a 378 euro.

12

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Oliver Cervera

Guarda, io gioco da tanti anni a giochi di corse, più o meno simulativi. Gli ultimi ovviamente sono Assetto Corsa e Project Cars.
Un mese fa per la prima volta sono andato sui kart su un circuito internazionale (Daytona Milton Keynes, in UK) con Kart SODI 4 tempi 390cc. Ti posso dire che una buona parte dell'esperienza in gioco si traduce in pista, molte cose sono simili. Ovviamente manca il fattore ambientale (faceva un freddo cane) e la forza G in curva.
Ah, io non ho la patente, è la prima volta che guidavo un "auto" a motore, e mi sono trovato benissimo proprio grazie al fatto che gioco da tanto tempo (e non sono un campione anzi ahahah)

Desmond Hume

Ovvio

Fabrizio - Kronoturbo

rfactor e iracing si avvicinano tantissimo ai loro veri simulatori...sicuramente ti danno un idea molto avanzata di saper correre. io è tanti anni che corro con la macchina che vedi qui, o sui kart...e il simulatore mi ha aiutato tanto a migliorarmi, specie a livello teorico.
per partecare al WCS(world championaship series) ci sono molti passaggi...devi partire da una patente D, correre diverse gare con le auto a disposizione e poi passare in C, poi in B e poi in A. a quel punto puoi guidare la formula 1 e fare i campionati normali. 1 volta all'anno c'è la PRO series, che permette a tutti quelli con patente A di partecipare a un campionato " speciale" di solo 9 gare, durata 100%. i primi 10 di questa serie prendono la patente WC, e a quel punto a marzo puoi partecipare, assieme agli altri 40 che hanno mantenuto la patente nella stagione prima, al campionato del mondo. in totale solo 50 hanno questa patente, e solo in 35 entrano in gara ufficiale, prima c'è una prequalifica che esclude i 15 più lenti.
io sono riuscito a fare qualche gara e qualche piazzamento nei primi 20...ma gente come huttu, Huis e compagnia bella che erano presenti a questo evento McLaren, sono davvero troppo forti, e hanno dietro ingenieri che gli aiutano coi setup.

riguardo a pc e periferiche, ti serve un desktop con vga dedicata ovviamente....parti da un 600-700euro x avere una grafica discreta, e poi vai a salire se vuoi di meglio....diciamo che con 1000 euro ti prendi un buon pc.
come volante ce ne sono svariati...minimo 250euro, fino ai 1000 dei migliori...dipende tutto dal budget che hai... io ho un Thrustmaster ts pc racer, ma me l'ha quasi regalato Thrustmaster essendo main sponsor del team.

franky29

Andare su kart costa più di farsi un PC con tutta la strumentazione per simulare realmente la guida ?

Paolo John

Sinceramente pensavo che le simulazioni per quanto il nome, non possano avvicinarsi alla guida reale al 100%...
Non avevo mai sentito di iracing, per partecipare al campionato del mondo cosa serve??
Strumentazione base per correre???
Escludendo un buon PC che quello non manca!

Flagship

Ed alla fine magari non manco parcheggiare a pettine con un auto vera XD

delpinsky

Almeno una competizione con rFactor 2 è ben più credibile di una che usa Gran Turismo (LOL).
Oltretutto Studio 397 (subentrati a ISI), con la versione DX11 sta facendo un buon lavoro anche sul lato grafico!

Fabrizio - Kronoturbo

È stata un ottima iniziativa...volevo partecipare, ma la mancanza di tempo e ovviamente la difficoltà di vincere mi ha fatto desistere... in finale ha battuto mezzo schieramento che corre insieme a me sul campionato del mondo su iracing...contro di lui nn ho mai gareggiato, ma se ha battuto quelle persone che conosco molto bene, deve essere senz altro molto bravo.
Ora va ad incontrare stoffel vandoorne, che anche lui ha corso per molto tempo sui simulatori....nel 2012 è stato anche mio compagno di squadra

Eragorn87

Ma è il trailer di Pacific Rim?

IlDucaBianco

Quando hai la macchina più lenta in pista allora ti serve il pilota più veloce sulla piazza

M_90®

ho visto alcune sue gare ed è incredibile, davvero molto bravo.

Solid92

Buona fortuna

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video

Jaguar

Jaguar I-PACE: Live Batteria "mari e monti" | Milano - Bolzano - Rimini