Honda CB1000R: stile café racer moderno, più potenza e più tecnologia

07 Novembre 2017 0

Dal progetto Neo Sports Café nasce Honda CB1000R, una naked che applica il minimalismo nelle forme tipico del segmento allo stile café racer.

Una delle novità più interessanti della gamma 2018 dei giapponesi, CB1000R 2018 parte dal quattro cilindri forte ora di 145 cavalli a 10.500 giri con coppia (massima di 104 Nm a 8.250 giri) maggiorata del 5% ai medi regimi...dove serve! I rapporti del cambio sono più corti e il gas Throttle By Wire è gestito elettronicamente così come elettronica è la gestione del motore che permette di scegliere fra tre modalità di guida (più una quarta personalizzabile. Queste influiscono su potenza, freno motore e controllo di trazione:

  • Rain: erogazione addolcita sulle prime tre marce, freno motore intermedio e controllo di trazione elevato
  • Standard: regolazione intermedia su tutti e tre i parametri, addolcisce l'erogazione in prima e seconda evitando slittamenti del posteriore e parziale sollevamento dell'anteriore
  • Sport: erogazione diretta di potenza in tutte le marce, livelli più bassi del freno motore e del controllo di trazione. Rende possibile lo slittamento parziale del posteriore e il sollevamento dell'anteriore.

La potenza maggiorata beneficia poi di un alleggerimento di 12 chili (212 chilogrammi in ordine di marcia col pieno) mentre la ciclistica prevede forcella Showa SFF-Big Piston e monoammortizzatore Showa, tutto corredato dai dischi da 310 mm con pinze radiali a quattro pistoncini affiancati dal posteriore da 256 mm (pinza a 2 pistoncini) e dall'immancabile ABS.

Anteriore e posteriore offrono le immancabili regolazioni ma CB1000R propone anche un impianto luci Full LED, nuova posizione di guida (più rilassata), interasse allungato di 10 millimetri (1.455 mm), frizione con antisaltellamento di serie, sella a 830 mm da terra, strumentazione digitale e nuovo scarico 4-2-1 modificato nel sound. I consumi dichiarati sono di 17.2 chilometri con un litro.

Sulla versione CB1000R+ arriva poi il cambio Quickshifter, manopole riscaldabili, guscio monoposta e parabrezza erodinamico oltre a diverse finiture metalliche

Tre fotocamere per il massimo divertimento e un hardware eccellente? Huawei Mate 20 Pro, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 760 euro oppure da Unieuro a 978 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q5 40 TDI quattro 190 CV: recensione e prova su strada

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente