Toyota Land Cruiser 2018: prezzi e allestimenti

23 Ottobre 2017 0

Un mezzo storico, IL fuoristrada scelto nelle zone più difficili. Non quello più cattivo visto che modelli come il Wrangler sono più utilizzati nel mondo del crawling e per le elaborazioni ad esempio, ma Land Cruiser è sempre stato un modello più dedicato all'avventura: viaggi lunghi, grande affidabilità e traversate nei deserti. Non a caso è uno dei modelli più scelti in Africa così come in Australia dove è facile trovare esemplari con alle spalle centinaia di migliai di chilometri se non addirittura modelli "milionari" nella percorrenza.


Con il MY 2018 si è scelto di innovare dove serve senza deludere gli appassionati. Così resta la costruzione "body on frame", il classico telaio a longheroni su cui poggia la carrozzeria: isola l'abitacolo dai movimenti delle sospensioni e restituisce una ridotta torsione della scocca. Forte di 65 anni di tradizione nell'offroad, Toyota ha tenuto il cardine della guida in fuoristrada potenziandola.

C'è il differenziale Torsen centrale a slittamento limitato con possibilità di bloccaggio elettronico e il secondo Torsen posteriore sulla passo lungo, mentre il Multi-Terrain Select è il sistema di controllo elettronico sfrutta la nuova modalità AUTO e dispone del Crawl Control a 5 velocità. Le videocamere diventano qui ancor più fondamentali che in città, permettendo al conducente di vedere i dintorni dell'auto: nella guida in fuoristrada, vedere dove si mettono le ruote può fare la differenza tra il superare un passaggio difficile o restare bloccati. Gli allestimenti più ricchi fanno vedere tutto: davanti, dietro, a 360 gradi e sotto l'auto.

Unico il motore che spinge questo Land Cruiser: 2.8 diesel da 177 cavalli a 3.400 giri con coppia massima di 450 Nm tra 1.600 e 2.400 giri. L'ottimizzazione della guida in fuoristrada, però, ha permesso di avere 370 Nm già a 1.200 giri.


La tecnologia torna anche all'interno e diventa protagonista della plancia con Toyota Touch 2 & Go da 8 pollici e il display da 4.2 pollici per la strumentazione mista digitale/analogica. C'è il clima automatico, retrovisori esterni elettrificati, keyless ma anche luci diurne a LED (Full LED optional) e la sicurezza attiva.

Qui interviene Toyota Safety Sense: in strada offre l'anti-collisione con riconoscimento pedoni e frenata automatica, cruise control adattivo, monitoraggio della corsia (manca la correzione automatica dello sterzo), abbaglianti automatici, monitoraggio angolo cieco, monitoraggio traffico in retromarcia e sensore di pressione pneumatici.

Land Cruiser 2018: prezzi e dotazione di serie

Disponibile in versione 3 e 5 porte, Land Cruiser 2018 gioca con gli allestimenti così da accontentare chi vuole un'auto più stradale più accessoriata, la Lounge+, o chi punta al fuoristrada puro. Quattro i livelli per la 3 porte e tre quelli per la 5 porte (Lounge, Lounge+ e Style), con l'ultima che è la top di gamma protagonista di un'offerta lancio a 62.500€, lo stesso prezzo di Lounge+ con l'aggiunta di sensori angolo cieco, monitoraggio traffico in retromarcia, interni in pelle, sedili anteriori riscaldati e ventilati, clima automatico a 3 zone, volante in pelle con inserti in legno, Drive Mode Select a 5 modalità e sospensioni adattive AVS: si risparmiano 4.700€.


Land Cruiser 3 porte, la versione a passo corto, include di serie il differenziale centrale a slittamento limitato Torsen con bloccaggio elttronico su tutti gli allestimenti e il cambio manuale con riduttore a due velocità. L'automatico è solo per la Lounge+ che ha di serie tutta la suite di sicurezza attiva e assistenza alla guida. Anche i retrovisori a regolazione elettrica (regolabili, ripiegabili e riscaldabili) sono di serie su tutte le versioni con l'eccezione della funzione "reverse-tilt" che è inclusa solo su Lounge e Lounge+ insieme al sensore pioggia, ai sensori di parcheggio (anteriori e posteriori), vetri oscurati e retrocamera.

Lounge+ gode anche del Multi-Terrain Monitor con 4 videocamere, visuale a 360 gradi, l'Under Vehicle Terrain Views che fa vedere il terreno sotto l'auto e il navigatore satellitare Toyota Touch 2, con display da 8 pollici e 9 altoparlanti, è di serie dalla Lounge. Di serie per tutte il Bluetooth, clima manuale (il bizona automatico parte da Lounge insieme al cruise control), presa USB e keyless.

Land Cruiser passo lungo, la versione a cinque porte, si differenzia per la possibilità di avere il secondo differenziale Torsen sul posteriore (di serie da Lounge+ insieme a Crawl Control e Multi-Terrain Select). Altra differenza è rappresentata dalle sospensioni idrauliche a controllo elettronico (da Lounge+) con la possibilità delle adattive AVS sulla Style. Le ridotte ci sono su tutti gli allestimenti ma Lounge+ e Style sono disponibili solamente con l'automatico che, se scelto, aggiunge di serie anche la suite Toyota Safety Sense.

Infine, a differenza della tre porte, la dotazione è più ricca già dal livello base (Lounge) che ha fari Bi-LED con lavafari, retrovisori elettrici con reverse-tilt, sensori luci e pioggia, sensori di parcheggio, vetri oscurati e retrocamera, oltre a clima automatico bizona (la terza zona con controlli indipendenti è solo per Style), sedili anteriori riscaldabili a regolazione elettrica, keyles, retrovisore interno elettrocromatico, cruise contro, regolazione elettronica per volante (profondità e altezza) e Toyota Touch 2..

L'assistenza delle videocamere (MTM, Under Vehicle Terrain View e visuale a 360 gradi) è di serie dalla Lounge+ insieme a audio JBL a 14 altoparlanti e navigatore.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, in offerta oggi da Tiger Shop a 496 euro oppure da Amazon a 596 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS