Nissan GT-R radiocomandata che si controlla con il DualShock di PS4 | video

11 Ottobre 2017 0


Chi è appassionato di auto avrà sicuramente provato un'automobilina radiocomandata, un modello di quelli "giocattolo" o qualcosa di più sofisticato in scala 1/10 con motore termico o elettrico e una meccanica che non ha nulla da invidiare alle auto reali.


C'è però un modello che batte qualsiasi modellino, la Nissan GT-R RC realizzata dai giapponesi per il lancio di Gran Turismo Sport previsto il 18 ottobre. Quei mattacchioni di Nissan hanno infatti trasformato la GT-R in un'auto radiocomandata in scala 1:1, collegandola al controller di PS4, il DualShock 4, e mettendo il pad in mano a Jann Mardenborough,vincitore della GT Academy.


Controllare un'auto così grande in remoto richiedeva però qualcosa di più della classica tribuna per i circuiti delle 1/10...così il pilota è stato trasportato in elicottero. Da qui è riuscito ad ottenere un tempo sul giro del tracciato di Silverstone di 1:17.47 con una media di 131 chilometri orari e velocità di punta di quasi 211 km/h. Per rendere possibili l'esperimento, la GT-R è stata collegata a quattro servi robotici per sterzo, cambio, freni e gas, gestiti da 6 computer in grado di monitorare i controlli 100 volte al secondo. Il PAD ha invece avuto il supporto di un micro computer collegato ad una trasmittente con portata di circa un chilometro.

Lo smartphone Android più completo sul mercato e con il miglior display in commerico? Samsung Galaxy Note 8 è in offerta oggi su a 479 euro oppure da Amazon a 539 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video