Toshiba SCiB: 320 km di autonomia con 6 minuti di ricarica

05 Ottobre 2017 0


Dopo uno sviluppo durato quasi 10 anni, le batterie SCiB di Toshiba, destinate alle auto elettriche del futuro, arrivano ad uno stadio di progettazione semi-definitivo. Impressionanti i numeri raggiunti: per 320 km di autonomia elettrica bastano 6 minuti di ricarica.

Era il 2008 quando Toshiba lanciava, per la prima volta, la tecnologia SCiB per le proprie batterie al litio per auto elettriche caratterizzate da una lunga durata e dalla massima sicurezza. Da quel momento, l'azienda giapponese ha costantemente affinato la propria tecnologia, proponendo sensibili miglioramenti specialmente per quanto riguarda l'affidabilità e le performance delle proprie batterie, senza dimenticare l'autonomia e la velocità di ricarica.

La prossima generazione di SCiB vanterà invece una tecnologia rivoluzionaria - oseremmo dire "disruptive" - che agli ioni di litio sostituisce un materiale specifico (ossido di titanio e niobio sotto forma di anodi), in grado di accumulare il doppio dell'energia rispetto ad una batteria agli ioni di litio con lo stesso volume. 

La nuova batteria, oltre ad una densità energetica superiore, è anche in grado di fornire una maggiore velocità di ricarica: un aspetto che, alla fine, risulta essere quello con la maggiore importanza nella vita di tutti i giorni, in quanto riduce i tempi di "rifornimento" energetico a pochissimi minuti. Nelle migliori condizioni possibili (ricarica ultra rapida), la prossima generazione delle batterie SCiB di Toshiba consentiranno ad una vettura con pacco batterie da 32 kWh di percorrere 320 km con una ricarica di soli 6 minuti. 


Oltre agli enormi vantaggi in termini di velocità di ricarica (basti pensare che la precedende generazione di SCiB consentiva di percorrere solo 80/90 km con una ricarica di 6 minuti), la tecnologia di Toshiba è in grado di resistere per più tempo a condizioni di ricarica estreme, come nel caso di basse temperature, come confermano i test realizzati da Toshiba su un prototipo con batteria da 50 Ah: la ricarica ultra rapida, con temperatura esterna di -10 gradi Celsius, avviene in 10 minuti.

Ulteriori confermano l'affidabilità della batteria anche sul lungo termine, assicurando che la prossima generazione di SCiB manterrà più del 90% della sua capacità iniziale dopo 5.000 cicli di ricarica.

Tutto questo avrà un suo riscontro produttivo entro il 2019. Nel frattempo, Toshiba, in colaborazione con la New Energy and Industrial Technology Development Organization giapponese, proseguirà lo sviluppo e il collaudo di queste batterie innovative, destinate a cambiare la percezione dell'auto elettrica nelle masse.

Schermo enorme ma dimensioni decisamente contenute. Display bellissimo e batteria ampia? Samsung Galaxy S8 Plus, in offerta oggi da Phone Strikeshop a 589 euro oppure da Amazon a 659 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano