Yamaha XSR 700 e XSR 900: nuovi colori per il 2018

25 Settembre 2017 0


Squadra che vince non si cambia...e la serie Yamaha XSR vince di sicuro considerato l'ottimo successo. I giapponesi hanno annunciato le versioni 2018 di Yamaha XSR 700 e XSR 900, le classiche moderne della serie Faster Sons che prendono la piattaforma MT (MT07 e MT09) e la trasformano per dare vita a due modelli neo-vintage.

Forti di più di 11.000 vendite tra 2015 e 2017, con la XSR900 nata nel 2016 e venduta in Europa in più di 7.500 unità, le due Sport Heritage cambiano livrea. XSR 700 guadagna la colorazione Brilliant Red ispirata alla XS2 del 1972 mentre per XSR 900 arriva in gamma la Racing Red con le grafiche che ricordano la XS850 degli anni ottanta.

Lanciata nel 1968, la XS650 (XS1, XS2 e XS650 Special, tutte varianti dello stesso progetto) la prima Yamaha quattro tempi con bicilindrico fronte marcia da 654 cc ed è riuscita a ottenere successo in Europa e USA nonostante - all'epoca - Yamaha fosse nota per i mezzi a due tempi. Nel mondo delle competizioni il motore della XS650 ha portato Kenny Roberts alla vittoria nell'AMA Grand National Dirt Track Championship oltre a vincere per quattro volte consecutive il campionato nel Sidecross tra 1980 e 1984.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani