Road Rover: il progetto elettrico di lusso

25 Settembre 2017 0


Per risalire alle origini del nome "Road Rover" bisogna andare indietro nel tempo, più precisamente negli anni cinquanta con gli omonimi prototipi, mai giunti alla produzione, che utilizzavano diverse parti del Land Rover montate sul telaio di una Rover P4 con interni votati al lusso. Il progetto fu poi ripreso in mano negli anni sessanta e dalle successive evoluzioni nacque il Range Rover originale.

Oggi i rumor riesumano il nome perché JLR potrebbe portarlo in commercio nel 2019, realizzando un'auto elettrica premium dalle dimensioni di una Jaguar XJ e con la stessa piattaforma in alluminio della prossima generazione della berlina di lusso. Si tratterebbe quindi di un crossover in grado di sfruttare le sinergie tra Jaguar e Land Rover, indirizzato alle performance su strada grazie anche alla trazione integrale elettrica ottimizzata per il nastro d'asfalto, tutto senza dimenticarsi del retaggio "tuttoterreno" del marchio.


Il design dovrebbe basarsi su quello di Velar, evolvendo il linguaggio stilistico del SUV di lusso su un modello da 480 chilometri di autonomia con una carica e in grado di scattare da 0 a 100 chilometri orari in meno di cinque secondi. Purtroppo, ad oggi, non ci sono altre informazioni su questo progetto che resta un rumor raccolto da Autocar. Si sa solo che l'auto sarà in grado di rivaleggiare con una Classe S per quanto riguarda il lusso e dovrebbe debuttare al salone di Los Angeles nel 2019.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2