Tesla Model S disponibile solo con trazione integrale

22 Settembre 2017 0


Se prima la gamma Model S proponeva due scelte per la trazione, ora le opzioni si riducono. Per fare spazio alla Model 3, o meglio con l'arrivo di quest'ultima, Tesla ha deciso di ridisegnare in parte la gamma eliminando la Model S 75 a trazione posteriore.

Dal 24 settembre sparirà quindi il modello più economico e si potrà avere la berlina solo con la configurazione a due motori e trazione integrale. Non è chiaro, però, se il nuovo listino subirà modifiche al ribasso per compensare il sovrapprezzo del secondo motore visto che viene tagliata fuori la versione da 81.400EUR e, ad oggi, il costo della 75D è di 86.700EUR.

Sebbene la data del 24 sia stata confermata, Tesla ha comunque previsto un buffer di unità a trazione posteriore per i clienti interessati, "scorte di inventario" che saranno consegnate nel quarto quarto del 2017 e che, una volta terminate, porteranno all'estinzione di questo allestimento.

Così Model S e Model X saranno solo disponibile nei tagli a quattro ruote motrici e Model 3 sarà l'unica a trazione posteriore, marcando maggiormente il gap tra i modelli della gamma. Anche Model 3 avrà comunque la versione "dual motor" con quattro ruote motrici, sebbene questa non sarà messa in produzione prima della primavera del 2018.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

HDBlog.it

Boosted Board Stealth: un missile a 4 ruote da 38 km/h | Recensione