TVR: ritorno in grande stile con la coupé Griffith

08 Settembre 2017 0


Dopo diversi mesi di teaser e anticipazioni (nonché una presentazione riservata ai futuri, fortunati clienti), TVR ha svelato la Griffith, la sportiva con motore V8 destinata a raccogliere la pesante ereidità della mitica Tuscan, uno dei modelli più iconici della casa inglese, che rinasce nel 2017 con un progetto firmato (anche) da Gordon Murray.

La TVR della rinascita si chiama Griffith e ha il compito di onorare la storia di un glorioso marchio di automobili sportive british nato nel 1947 e chiuso nel 2006. Si tratta di una classica sportiva con motore V8 anteriore e abitacolo a due posti caratterizzata da uno stile meno retrò rispetto a quanto ci aveva abituati TVR con l'ultima Tuscan.

La nuova Griffith onora la tradizione di TVR, proponendo nuovamente un motore V8 di progettazione Ford ingegnerizzato da Cosworth, con una cilindrata di 5 litri e una potenza di circa 500 CV. Il powertrain è gestito da un cambio manuale a sei rapporti Tremec Magnum XL, unica opzione possibile al momento. Il tutto con una distribuzione del peso perfetta (50/50) e una massa ridotta a soli 1.250 kg, con il risultato di avere ben 400 CV per tonnellata.


Telaio "firmato" Gordon Murray

La leggerezza della vettura (lunga 431 cm, larga 185 e alta 123) è data da un innovativo telaio firmato da Gordon Murray con il processo iSteam, il che vuol dire che i pannelli in fibra di carbonio (di cui sono composte anche le parti "mobili" della carrozzeria, sono uniti ad una struttura in acciaio, per una rigidità e una leggerezza esemplari.

Di conseguenza, anche le prestazioni sono da sportiva vera, con uno 0-100 che viene bruciato in meno di 4 secondi e una velocità massima di 321 km/h. Merito anche dell'aerodinamica, che prevede un fondo completamente piatto, uno splitter anteriore e un diffusore posteriore di dimensioni importanti.


Dentro, l'ecletticità dello stile esterno si riflette con una plancia fluida ma allo stesso tempo essenziale, caratterizzata da sole tre manopole di grandi dimensioni per comandare la ventilazione, sovrastate da un grande display touch verticale. Meravigliosa la leva del cambio, corta e compatta per rendere la guida in manuale ancora più soddisfacente.

Anche la strumentazione è digitale e il volante, semplice e compatto, si caratterizza per una corona rivestita in alcantara. Poche le distrazioni: è il conducente il vero protagonista di questa Griffith, che naturalmente si guida solo a destra.

"A buon mercato", ma si fa aspettare

I primi 500 esemplari della TVR Griffith saranno le Launch Editions, caratterizzate da personalizzazioni speciali, a un prezzo di partenza di circa 90.000 sterline (poco meno di 99.000 euro). I fortunati possessori dovranno però aspettare ancora un po' per riuscire a portarli su strada (e in pista): le consegne avverranno nel primo trimestre del 2019...

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus, in offerta oggi da Tigershopit a 683 euro oppure da Amazon a 770 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Volkswagen

Volkswagen e-Up: un tranquillo weekend di live batteria

Audi

Audi A4 Allroad: recensione e prova su strada | HDtest

Michelin Track Connect: lo smartphone consiglia la pressione pneumatici in pista

Renault

ADAS Renault: vi spiego tutta la tecnologia | speciale guida autonoma LVL 2