MINI John Cooper Works GP Concept è un omaggio ai rally

06 Settembre 2017 0


Un omaggio alle MINI da rally che hanno trionfato al Rally di Montecarlo esattamente 50 anni fa: questo lo scopo della nuova MINI John Cooper Works GP Concept, un esercizio di stile che MINI presenterà in anteprima al prossimo Salone di Francoforte.

La massima espressione del know-how MINI nelle competizioni traslata su un'auto pensata per la guida di tutti i giorni. Questa è la MINI John Cooper Works. Se invece si vuole un'esperienza con ancora meno filtri, ecco allora che arriva l'esclusiva MINI John Cooper Works GP Concept, esercizio di stile che si presenta come l'erede della MINI John Cooper Works del 2012 e della MINI Cooper S con il Kit John Cooper Works GP del 2006, modelli prodotti in numero limitato. Nel caso di questo concept, invece, al momento non è prevista la sua commercializzazione ma mai dire mai...

Nata come omaggio alla storia di successi nel Motorsport di MINI (in particolar modo nel Rally di Montecarlo), questa concept car esprime dinamismo e potenza, con grandi spoiler anteriori e posteriori, minigonne laterali e uno spoiler sporgente sul tetto. Materiali leggeri come la fibra di carbonio ottimizzano il rapporto peso-potenza della vettura, mentre la distribuzione equilibrata del peso garantisce il tipico go-kart feeling MINI.


Il frontale si caratterizza per le grandi prese d´aria e deflettori modellati con precisione, oltre che per i contrasti cromatici tipici del modelli JCW, con un'alternanza di Black Jack Anthracite e il Curbside Red Metallic opaco. Altri accenti di colore Highspeed Orange rafforzano l´impatto visivo dei proiettori e delle prese d´aria. Decisamente appariscente il grande spoiler anteriore che si estende verso il basso, dando l´impressione di attirare il frontale verso l´asfalto, mentre l´ampia carreggiata della vettura e le arcate delle ruote fortemente sporgenti promettono la massima maneggevolezza e alte velocità in curva.


Lateralmente viene proposta una linea di cintura che sale creando una forma a cuneo e conferendo all´auto un aspetto dinamico anche da ferma. Più in basso, superfici voluminose si fondono in una carrozzeria muscolosa e danno alle fiancate un aspetto agile e dinamico. Il numero 0059 fa riferimento all´anno in cui nacque la Mini Classica: il 1959.

Completano il pacchetto estetico laterale le minigonne laterali in fibra di carbonio e i cerchi Racetrack da 19 pollici nel classico design a raggi multipli che da sempre caratterizza le elaborazioni JCW.


Dietro, infine, il concept è realizzato da superfici contornate da elementi di canalizzazione dell´aria modellati con precisione e il posizionamento delle luci posteriori a Led sporgenti, con dei dettagli sofisticati come la mezza bandiera britannica su entrambi i lati, un omaggio alle origini britanniche della vettura. Un grande spoiler sul tetto si integra con il design spigoloso del pacchetto estetico inferiore, mentre le due luci per la pioggia integrate nel paraurti migliorano la visibilità in caso di gare sul bagnato.


Anche dentro si respira il profumo delle corse, grazie a due sedili avvolgenti montati molto in basso e dotati di cinture di sicurezza a cinque punti di ancoraggio. Dietro, un roll-bar sostituisce i sedili. La strumentazione è semplificata e resa completamente digitale, insieme ad un nuovo head-up display. 

La leva del cambio è stata sostituita dai paddle dietro al volante mentre il volante stesso rappresenta la versione più sportiva ed ergonomica del design MINI. Le portiere vengono aperte utilizzando maniglie nascoste in tessuto, lasciando al guidatore e al passeggero l´uscita attraverso la gabbia di sicurezza nel tipico stile delle auto da corsa.

Una nuova tecnica di lavorazione a maglia tridimensionale conferisce un look moderno agli inserti, mentre accenti rossi offrono un richiamo visivo. Numerosi sono i componenti stampati in 3D, un'anticipazione delle innumerevoli possibilità di personalizzazione che questa tecnologia potrà offrire alle auto di domani.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, in offerta oggi da Tiger Shop a 245 euro oppure da Amazon a 289 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS