Lamborghin Aventador S Roadster: restyling "en plein air" a Francoforte

06 Settembre 2017 0


Dopo la versione Coupé (presentata lo scorso dicembre), Lamborghini presenta al Salone di Francoforte (12-24 settembre) la nuova Aventador S Roadster, la variante aggiornata della scoperta più graffiante sul mercato, che presenta le stesse novità della sorella a tetto rigido.

Citando le parole di Stefano Domenicali, Chairman e CEO di Automobili Lamborghini, "la nuova Aventador S definisce nuovi punti di riferimento in termini di tecnologia e prestazioni su strada e pista, mentre la versione Roadster aggiunge una nuova dimensione al piacere di guida".

Ecco quindi che, a Francoforte debutterà l'unica roadster supersportiva con motore V12 in posizione centrale posteriore, la nuova Lamboghini Aventador S Roadster. Caratterizzata dall'inconfondibile design della versione "chiusa", la S Roadster si distingue per le linee del posteriore, dove l'hardtop si collega alla coda tramite due "pinne" che si estendono fino al cofano motore in una combinazione di nero lucido, colore della carrozzeria e lamelle in carbonio verniciate in nero opaco. In opzione, tra l'altro, è possibile scegliere anche una versione con lamelle trasparenti per rivelare tutta la potenza del motore V12 sotto di esso.



Non si tratta dunque di una cabriolet tradizionale con tetto in tela, bensì di una specie di "targa" con pannelli removibili dal peso inferiore a 6 kg, modellati con un profilo convesso per assicurare il massimo spazio all'interno dell'abitacolo. Rifiniti in fibra di carbonio color nero opaco nella versione di serie, sono disponibili anche in nero brillante e fibra di carbonio a vista lucida, senza contare le ulteriori possibilità di personalizzazione offerte dal programma Ad Personam. Il lunotto posteriore viene azionato elettricamente con un semplice pulsante, permettendo così di apprezzare appieno il suono del V12.

Prestazioni a cielo aperto


Con un'accelerazione da 0 a 100 km/h in appena 3,0 secondi e una velocità massima di 350 km/h (pari a quella all'Aventador S Coupé), l'Aventador S Roadster pesa solo 50 kg in più rispetto alla versione Coupé. Il motore V12 da 6,5 litri genera la stessa potenza di 740 CV della Coupé, con una coppia di 690 Nm a 5.500 giri/minuto.  Il cambio leggero a 7 rapporti ISR (Independent Shifting Rod) garantisce una cambiata robotizzata in appena 50 millisecondi, con freni carboceramici di serie. I cerchi Dione da 20"/21" sono montati su pneumatici Pirelli P Zero sviluppati appositamente per l'Aventador S. All'interno, il quadro strumenti digitale con display TFT può essere personalizzato in base alle preferenze del conducente, mentre il sistema Apple CarPlay TM è fornito di serie.

Sempre super-personalizzabile


Per personalizzare ulteriormente la Aventador S Roadster, in Lamborghini hanno previsto cinque configurazioni per gli interni, disponibili pelle e Alcantara in combinazioni mono e bicolore, con varie opzioni per cuciture e finiture. Vengono inoltre offerti pacchetti per interni ed esterni, ad esempio in versione "branding" e "fibra di carbonio". A questi si aggiunge il programma Ad Personam, riservato a coloro che desiderano personalizzare ulteriormente la propria Aventador S Roadster con un'infinita possibilità di materiali e colori. Perfino i rivestimenti interni dei pannelli del tetto possono essere personalizzati con un tessuto high-tech concepito da Lamborghini e ancora più leggero dell'Alcantara.

Al lancio, la vettura sarà presentata con la tonalità Blu Aegir, realizzata dal programma Ad Personam e ispirata al tranquillo turchese dell'oceano, sotto cui si cela una forza indomabile: esattamente come la Aventador S Roadster. Anche gli interni del primo esemplare offrono uno sguardo al programma Ad Personam: pelle in Blu Delphinus a contrasto con il Bianco Polar, dettagli S-trim in Blu Delphinus su sedili, porte e cruscotto, e persino tappetini in blu e bianco.


Come ogni S che si rispetti, la Aventador S Roadster rappresenta un'evoluzione potenziata e ammodernata della Aventador Roadster di partenza. La vettura beneficia della trazione integrale, delle nuove sospensioni attive megnetoreologiche LMS, di un nuovo sistema a quattro ruote sterzanti e della modalità di guida EGO, già introdotta sull'Aventador S Coupé.

Aerodinamica perfezionata


L'aerodinamica è studiata in maniera particolare su questa Roadster: l'alettone posteriore attivo ottimizza l'equilibrio aerodinamico della vettura a seconda della velocità e della modalità di guida selezionata, mentre il design aerodinamico complessivo notevolmente potenziato migliora la deportanza anteriore di oltre il 130% rispetto alla precedente Aventador. Quando l'alettone è in posizione ottimale, la Roadster raggiunge oltre il 50% di efficienza complessiva a deportanza elevata e oltre il 400% a resistenza minima.

L'Aventador S Roadster, come la Coupé, consente di scegliere tra quattro modalità di guida: STRADA, SPORT, CORSA e la nuova modalità EGO. Ciascuna di esse influenza ogni aspetto del comportamento della vettura attraverso la gestione della trazione, della sterzata e delle sospensioni. La modalità EGO permette al conducente di impostare i propri criteri preferiti in ogni modalità per adattare la vettura al suo stile di guida.

La consegna ai primi clienti della nuova Lamborghini Aventador S Roadster è prevista a partire da febbraio 2018, ad un prezzo esentasse che, in Europa, partirà da 313.666 euro.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani