Skoda Vision E, debutto europeo a Francoforte

24 Agosto 2017 0


Al prossimo Salone di Francoforte (12-24 settembre) Skoda presenterà la Vision E al pubblico europeo dopo il debutto mondiale in Cina al Salone di Shanghai. Si tratta di una concept car completamente elettrica in grado di guidare autonomamente al Livello 3 della scala SAE. 

La concept Vision E anticipa ovviamente i modelli elettrici futuri (nonché i primi) del marchio ceco e di quest'ultimo conserveranno le linee tipiche che abbiamo conosciuto negli ultimi anni, sfruttando però i vantaggi di una piattaforma del tutto elettrica. E pure un po' troppo futuristica visto che gli specchietti retrovisori laterali sono stati sostituiti da telecamere soluzione attualmente non consentita per legge. La Vision E può fare a meno del montante B a favore di un accesso molto più ampio e facile. Rispetto al veicolo della prima mondiale di Shanghai, la parte anteriore è stata sviluppata ulteriormente e ora ha ancora più carattere.

Il Driver Alert è un medico su quattro ruote


Non mancano poi gli accessori digitali. Oltre alla schermata del cruscotto e al display touchscreen centrale, che consente al guidatore e al passeggero di leggere e utilizzare tutte le funzioni e servizi dello Skoda Connect, ogni occupante dispone di un proprio display. Utilizzando il touchscreen, è possibile gestire numerosi dettagli quali i dati del veicolo e l'intrattenimento. Una piastra di ricarica ad induzione è posizionata in ogni tasca delle portiere per tenere sempre carichi i dispositivi mobili.

Sono presenti poi alcune telecamere che controllano il guidatore costantemente e ne monitorano la sua forma fisica. Il sistema Driver Alert avvisa il guidatore nel caso sia stanco ed il monitor di frequenza cardiaca tiene sott'occhio la situazione fino a rallentare automaticamente il veicolo in caso di problemi al cuore. Inutile dire che non mancano i moduli LTE e il collegamento Wi-Fi.

Dimensioni e potenza generose

Con una lunghezza di 4.668 mm, una larghezza di 1.924 mm ed un'altezza di 1.591 mm, la Visione E promette spazio in abbondanza, sottolineato anche dal passo di 2.851 mm, e non necessita del tunnel di trasmissione eliminando uno degli ingombri maggiori nell'abitacolo. Skoda ha poi annunciato che la capacità di carico della Vision E sarà di 560 litri di bagagliaio, una diminuzione rispetto ai dati record della Kodiaq (720 litri) giustificati in parte dalla forma spiovente del tetto posteriore.

I motori elettrici hanno una potenza totale di 225 kW (306 CV) e danno motricità a tutte e quattro le ruote della concept car anche se, stando a quanto riportano alcune fonti, l'auto potrebbe pure essere venduta con la sola trazione posteriore e una autonomia e potenza inferiori. nel caso del modello top di gamma l'autonomia arriverà fino a 500 Km e la velocità massima è di 180 km/h, anche senza l'intervento del conducente. In autostrada il sistema di pilota automatico consente all'automobile di accelerare, guidare, frenare e evitare ostacoli. Il sistema può trovare parcheggio da sola e poi caricarsi tramite una piastra ad induzione al di sotto del veicolo.

Schermo Oled da 6 pollici in dimensioni contenute? LG V30, compralo al miglior prezzo da ePrice a 598 euro.
Apple Iphone 8 Plus 64gb Grigio Siderale Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 757 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest