Volkswagen Scirocco: la prossima sarà elettrica | RUMOR

23 Agosto 2017 0


Così come ipotizzato per il Maggiolino, il marchio di Wolfsburg potrebbe riservare alla prossima generazione della coupé compatta Scirocco un futuro a zero emissioni, senza per questo rinunciare all'indole sportiva del modello.

Secondo quanto riportato da Auto Express, Volkswagen starebbe pensando ad una nuova generazione di Scirocco, da realizzare questa volta sulla piattaforma MEB, dunque con motore elettrico. Ad alimentare questi rumor lo stesso responsabile Ricerca&Sviluppo del marchio di Wolfsburg Frank Welsch, che ai colleghi inglesi ha ammesso i piani per una sportiva a zero emissioni.

Il ritorno delle Volkswagen "emozionali" è a zero emissioni

Un'auto del genere continuerebbe a sostenere quella famiglia di auto "emozionali" del marchio, di cui oggi fanno parte le R, le GTI, il Maggiolino e, naturalmente, anche l'attuale Scirocco. A differenza delle precedenti generazioni, nate come versioni coupé della Golf, la nuova Scirocco avrà però una piattaforma diversa dalla MQB. La candidata ideale per unire divertimento alla guida e flessibilità produttiva sarebbe proprio la MEB, la nuova architettura sviluppata da Volkswagen per tutte le vetture elettriche medie e compatte del Gruppo.

Niente più legami con Golf, insomma, bensì con quella che è destinata a diventare la "Golf post-dieselgate", ossia la I.D, la monovolume elettrica che verrà commercializzata, dal 2020, al prezzo di una Golf TDI. La scelta della trazione elettrica potrebbe dunque dare nuova linfa vitale ad un modello di successo, nato nel 1974 dalla matita di Giorgetto Giugiaro e riproposto nel 2008 nell'inedita configurazione di hatchback sportiva a tre porte, con risultati commerciali non proprio esaltanti.

Tutti i vantaggi dell'elettrico

Sotto al pianale modulare della prossima Scirocco elettrica potrebbe trovar posto un motore sincrono in grado di erogare una potenza equivalente a circa 300 CV, un valore dunque simile a quello dell'attuale Scirocco R che, nell'ultimo restyling, è arrivata a quota 280 CV.

La presenza del motore elettrico, con una corposa coppia disponibile fin da subito, unita ad un baricentro più basso a causa del pacco batterie posizionato nel pianale, potrebbe creare le condizioni ideali per una sportiva davvero divertente da guidare, senza andare a scomodare auto più costose e inquinanti.

Se tutto questo dovesse diventare realtà, aspettiamoci un debutto intorno al 2022, anno in cui dovrebbe essere commercializzato un altro modello della famiglia "emozionale" di Volkswagen, il Microbus, anch'esso trasformato in veicolo elettrico.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, in offerta oggi da Tiger Shop a 245 euro oppure da Amazon a 322 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano