eSports: la Formula 1 diventa virtuale

21 Agosto 2017 0


Gli organizzatori del campionato mondiale Formula 1 hanno annunciato l'arrivo del primo Gran Premio mondiale virtuale di Formula 1, una nuova serie eSports che avrà luogo da settembre a novembre.

Anche la Formula 1 si converte agli eSports, la piattaforma virtuale che riunisce tutti i videogamers del mondo con un giro d'affari da capogiro che ha convinto anche gli organizzatori della FIA. Obiettivo dell'organizzazione è quello di coinvolgere in modo sempre nuovo i fan e gli appassionati della Formula 1, come del resto è stato fatto in occasione dell'evento F1 Live London che si è tenuto nella capitale britannica a margine del GP di Silverstone, avvicinandosi in particolare ai giovani gamer, una fetta di mercato in rapida crescita.

Un doppio titolo mondiale in gioco

Nata da una collaborazione tra Formula 1, lo sviluppatore di giochi Codemasters e i "papà" di eSports Gfinity, la Formula 1 eSports Series avrà inizio a settembre e durerà fino a novembre quando, in occasione dell'ultimo GP di Stagione ad Abu Dhabi, i finalisti si contenderanno il titolo non solo di Campione del Mondo eSports ma anche di Campione del Mondo F1.

Le qualificazioni inizieranno a settembre, in concomitanza con il lancio del gioco F1 2017, disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC Windows. Le semifinali avranno luogo il 10 e l'11 ottobre presso la Gfinity Arena di Londra e vedranno sfidarsi i 40 semifinalisti, che diventeranno 20 per le finali di Yas Marina (ad Abu Dhabi) il 24 e 25 novembre.

Il campione del mondo F1 eSports sarà poi automaticamente inserito nelle semifinali della stagione 2018, già confermata.

I motori hanno abbracciato il mondo degli sport elettronici da tempo e continuano a farlo: lo abbiamo visto con la serie WRC eSport e ne abbiamo avuto una conferma diretta con il campionato MotoGP eSport. La stessa McLaren nelle scorse settimane ha lanciato una singolare sfida a tutti i video-piloti del mondo per reclutare il futuro collaudatore virtuale delle proprie vetture, in pista e su strada. Infine, anche la Formula E - il campionato FIA per monoposto elettriche - ha la sua controparte "elettronica", il vincitore della quale ha diritto ad un premio (stavolta "reale") di ben 200.000 dollari.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani