Driver development Program: Hyundai cerca talenti per il WRC

04 Agosto 2017 0


Hyundai Motorsport diventa talent scout, inaugurando il Driver development Program con l'obiettivo di individuare e far crescere nuovi talenti nella scena rally mondiale. Chi sarà la futura stella del WRC?

Hyundai si trasforma in talent scout in occasione della prima edizione del Driver development Program, il progetto che punta ad individuare e supportare nella crescita una potenziale stella del rally mondiale. Nel corso del mese di agosto, infatti, da una rosa di 16 candidati, un massimo di 8 aspiranti piloti potranno accedere alla seconda fase della selezione, al termine della quale sarà scelto il vincitore.

L'equipaggio - pilota + navigatore - che riuscirà a superare tutte le fasi della selezione rappresenterà Hyundai Motorsport a livello mondiale, partecipando ad alcuni eventi del campionato Mondiale Rally 2018 a bordo di una Hyundai i20 R5 di nuova generazione.

Come funziona?


Nella prima fase di test, fissata per il mese di agosto, gli aspiranti piloti mondiali di rally verranno valutati sotto diversi aspetti considerati indispensabili per passare alla fase successiva: conoscenze tecniche, capacità di comunicazione con meccanici e ingegneri del team, abilità nelle pubbliche relazioni e conoscenza della lingua inglese. Insomma, una base di conoscenze più che altro teoriche.

Nella seconda fase, programmata per settembre, i piloti e rispettivi co-piloti saranno chiamati a sostenere test su asfalto e su sterrato, all´esito dei quali sarà presa la decisione finale sul vincitore.

Il Team Principal di Hyundai Motorsport Michel Nandan ha spiegato così l'originale iniziativa:

Negli ultimi anni abbiamo incrementato le nostre attività nel mondo del rally ottenendo ottimi risultati sia nel Mondiale Rally WRC, sia nelle attività di Customer Racing. Il Driver development Program di Hyundai Motorsport è un´ulteriore prova del nostro impegno in queste competizioni. Siamo entusiasti di iniziare il nostro programma alla ricerca della prossima star del WRC: ci sono molti talenti e vogliamo contribuire a farli emergere. Le prove serviranno a individuare il migliore, e la coppia che si aggiudicherà la vittoria sarà annunciata nel corso dell´anno insieme all´itinerario pianificato per il 2018. Non vediamo l´ora di cominciare.

A supervisionare la selezione sarà un gruppo dedicato di team manager, tra cui Michel Nandan (Team Principal), Alain Penasse (Team Manager), Andrea Adamo (Customer Racing Manager) e Stefan Ph. Henrich (Direttore Marketing e PR).


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Byton SUV: lo smartphone su ruote in anteprima in Italia | VIDEO

Ford

Ford Fiesta 2018: anche per i neopatentati | video recensione e prova su strada

Kia

Kia Picanto X-Line e GT: prova in anteprima del 100 CV 1.0 T-GDI

Mahindra

Mahindra KUV100: recensione in anteprima del SUV da meno di 11.000 euro