Suzuki Swift Sport: debutto a Francoforte con il turbo

24 Luglio 2017 0


Dopo l'anteprima delle versioni "lisce" allo scorso Salone di Ginevra, Suzuki Swift approfitta del secondo Salone automobilistico più importante d'Europa per presentare la nuova generazione di Swift Sport, variante "al peperoncino" della compatta giapponese, che potrebbe per la prima volta abbandonare il 1.6 aspirato in favore di un più moderno 1.4 Boosterjet.

La nuova Suzuki Swift è appena arrivata sul mercato nelle sue versioni "tranquille", con un'offerta di motori che comprende il 1.2 benzina aspirato Dualjet da 90 CV o il 1.0 Bosterjeet 3 cilindri turbo benzina da 112 CV, entrambe disponibili anche in versione Mild Hybrid SHVS. Da settembre, però, l'offerta si completerà con l'arrivo della mitica versione Sport, apprezzata nelle due generazioni precedenti grazie ad uno degli ultimi 1.6 benzina aspirati d'impostazione sportiva.

Turbo in vista (e meno chili)

La novità di questa nuova Swift Sport, che verrà presentata in anteprima mondiale al prossimo Salone di Francoforte (14-24 settembre 2017), sarà però proprio costituita dal motore, che potrebbe essere attinto direttamente dalla banca dati attuale di Suzuki. Il candidato ideale è il 1.4 Boosterjet turbo a quattro cilindri che, sul SUV Vitara, eroga 140 CV. Non è escluso che, sulla Swift Sport, gli uomini di Suzuki decidano di aumentare la potenza del propulsore, anche se il turbo, unito ad una struttura più leggera della precedente (si parla di un peso inferiore ai 1.000 kg), dovrebbe comunque garantire un surplus di prestazioni non indifferente.

Fuori non esagera

Il costruttore descrive le novità della nuova Swift Sport con un "redesign completo" e un "nuovo livello di eccitazione per i conducenti sportivi in giro per il mondo". Dal punto di vista estetico, la prima (e unica) immagine ufficiale ci permette di apprezzare un pacchetto estetico sportivo ma non estremo, caratterizzato da una calandra che si allarga verso il basso, nuove prese d'aria laterali e alloggiamenti dei fendinebbia più sportivi. Non mancano poi i cerchi in lega da 17 pollici con finitura diamantata e le minigonne laterali che corrono lungo tutta la parte inferiore della carrozzeria, in contrasto con la tinta giallo metallizzato scelta per questo primo rendering.

Sotto il cofano troverà poi posto tutta la tecnologia utile già presente sulle altre motorizzazioni, tra cui la strumentazione con display centrale multifunzione da 4,2 pollici, il sistema di infotainment compatibile con Apple CarPlay e Android Auto e i sistemi di sicurezza attiva come Forward Detection System, frenata di emergenza automatica (che in Suzuki chiamano "attentofrena"), il mantenimento di corsia ("guidadritto"), il cruise control adattivo e gli abbaglianti automatici.

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, compralo al miglior prezzo da Amazon a 677 euro.
Apple Iphone 8 256gb Argento Silver è disponibile da puntocomshop.it a 789 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest