Le 50 auto che frenano meglio al mondo hanno freni italiani

21 Luglio 2017 0


Una classifica stilata dalla rivista tedesca Auto Motor und Sport e rielaborata da Brembo ha messo a confronto gli impianti frenanti delle auto più performanti sul mercato. Il risultato? Tra le prime 50 auto che frenano meglio al mondo, 40 montano impianti Brembo, dunque italiani. Mentre il primato assoluto spetta ad una tedesca...

Gli italiani, quando ci si mettono d'impegno, difficilmente non raggiungono livelli d'eccellenza. E' il caso di Brembo, la multinazionale con sede a Bergamo che da più di 55 anni "mette un freno" alle automobili (e non solo), realizzando impianti frenanti per ogni genere di vettura, meglio se ad alte prestazioni. Ed è proprio Brembo che ha rielaborato una ricerca effettuata nel 2015 dall'autorevole rivista tedesca Auto Motor und Sport, che ha raggruppato in una classifica le 50 auto che si arrestano in meno metri partendo da una velocità di 100 km/h. Un test che consiste in 10 frenate decise (di cui solo l'ultima valida per la misurazione) con due persone a bordo.

Brembo "uber alles"

Ebbene, tra le 50 vetture che hanno ottenuto i risultati migliori, ben 40 erano equipaggiate di pinze, dischi freno o di impianti frenanti completi firmati Brembo. Una sorpresa (e motivo d'orgoglio) per gli italiani, una conferma per Brembo. Un dominio che emerge soprattutto nella Top 10: 9 auto su 10 sono equipaggiate con dischi (in 6 casi carboceramici) e pinze Brembo.

[caption id="attachment_183859" align="aligncenter" width="520"]


Photo courtesy of Brembo. Fonte: Auto motor und sport[/caption]

Primato tedesco, freni italiani

Naturalmente, si tratta di una classifica costellata di nomi illustri del mondo delle supercar, ma non mancano alcune sorprese. Non sorprende il primo posto di Porsche 911 GT3 (modello 991), versione pistaiola della sempreverde Porsche 911, che si è fermata in soli 30,7 metri. Il merito va ai dischi (410 mm di diametro all'anteriore, 390 mm al posteriore) e delle pinze fisse monoblocco in alluminio firmate Brembo (a sei pistoncini davanti e 4 dietro) distaccando. A 30 cm di distacco si è posizionata la Chevrolet Corvette C6 Z06 (31 metri). Terzo gradino del podio a pari merito, con 31,3 metri, per la Ferrari F12 Berlinetta e la Ktm X-Bow GT, entrambe dotate dei sistemi Brembo più avanzati.

Ma in classifica c'è spazio anche per auto che non sono propriamente delle supercar: al nono posto della classifica, dopo Corvette ZR1, Lamborghini Gallardo LP 570-4 Superleggera e Porsche 911 GT2 RS (997) ma prima di Audi RS4, e Lotus Elise Club Racer (giusto per citarne alcune) troviamo la Mini John Cooper Works GP di precedente generazione, una belva accreditata di 218 CV. Anche in questo caso, freni e pinze portano la firma di Brembo.

Il top gamma di piccole dimensioni per eccellenza. la scelta obbligata per un Android tascabile? Sony Xperia XZ1 Compact, in offerta oggi da Amazon Telefonia a 320 euro oppure da Media World a 499 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Byton SUV: lo smartphone su ruote in anteprima in Italia | VIDEO

Ford

Ford Fiesta 2018: anche per i neopatentati | video recensione e prova su strada

Kia

Kia Picanto X-Line e GT: prova in anteprima del 100 CV 1.0 T-GDI

Mahindra

Mahindra KUV100: recensione in anteprima del SUV da meno di 11.000 euro