Audi A7 piloted driving si farà "guidare" da alcuni clienti Audi

20 Luglio 2017 0


Audi offrirà presto ad alcuni clienti selezionati la possibilità di guidare - o meglio, di farsi guidare - il prototipo Audi A7 piloted driving, affettuosamente chiamato "Jack", sull'autostrada A9 a nord di Monaco di Baviera. Un'assaggio della mobilità del futuro, che si può già ritrovare nella guida autonoma di livello 3 dei sistemi presenti sulla nuova ammiraglia A8.


A7 piloted driving è su strada ormai dal 2015, con test in condizioni reali in tre continenti. Sull'autostrada A9 è in grado di raggiungere la velocità di 130 km/h, accelerando, frenando e sterzando cambiando carreggiata in maniera autonoma, tenendo ovviamente conto del traffico circostante. A governare la guida autonoma vi è il sistema di controllo centrale zFAS, delle dimensioni di un laptop, che troviamo anche sulla nuovissima Audi A8, l'ammiraglia che è già in grado di garantire una guida autonoma di Livello 3 SAE: questo significa essere in grado di monitorare l´ambiente e di adeguarsi alle condizioni del traffico, aggiungendo al Livello 2 una forte automazione nella gestione del veicolo. Un esempio di guida autonoma di livello 3 è data dall'Audi AI traffic jam pilot, che gestisce l'auto nelle code fino a 60 km/h.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE

Suzuki

Suzuki Jimny 2018: recensione e prova in fuoristrada | Video