Anche Continental investe nel servizio di mappe digitali Here

20 Luglio 2017 0


A quanto pare anche Continentale avrebbe deciso di entrare (con una quota compresa tra l'8 ed il 10%) nel business delle mappe digitali di Here.

Acquistata nel 2015 da BMW, Mercedes e Audi per 2,8 miliardi di euro da Nokia, il sistema Here permette di accedere alla mappatura digitale di tutte le strade carrabili attualmente in uso - lo stesso obiettivo cui punta anche Google - fondamentale per far viaggiare in autonomia le auto senza conducente del futuro.

Here ha accolto anche l'arrivo di un altro produttore decisamente più incline al processo di digitalizzazione del mondo automotive come Intel, la quale ha acquistato il 15% delle azioni nel gennaio di quest'anno. L'acquisizione di un grosso pacchetto azionario da parte di Continental è ancora da ufficializzare poiché per ora l'azienda si è rifiutata di commentare quanto riportato da Manager Magazin.

Sempre secondo MM anche Ford sarebbe interessata a raccogliere una fetta di torta, cosa di cui i tre produttori tedeschi sarebbero ben contenti.

Nessun compromesso per durata batteria a parità di prezzo? Lenovo P2, in offerta oggi da Tiger Shop a 245 euro oppure da Amazon a 289 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano