Seat "Fase 3": sei nuove auto (anche elettriche) entro il 2020 | RUMOR

18 Luglio 2017 0


Dopo il completamento delle prime due fasi che costituiscono la più grande offensiva di prodotto della sua storia, Seat si prepara alla Fase 3, che vedrà il lancio di sei nuovi modelli (anche elettrici) entro il 2020.

Una crescita senza sosta quella di Seat. Dal 2012, anno di inizio della Fase 1, il costruttore ha rinnovato l'intera gamma, lanciando la piccola Mii, il restyling della monovolume Alhambra e la nuova generazione della berlina media Leon. La Fase 2 ha invece visto il debutto del primo SUV del marchio, l'Ateca, seguito dal restyling di Leon, dalla nuova Ibiza e dal secondo crossover Arona.

Seat si prepara per la Fase 3

La Fase 3 è stata invece illustrata dal responsabile Ricerca&Sviluppo di Seat Matthias Rabe ai colleghi di Autocar. Secondo Rabe, sono sei le vetture in rampa di lancio entro il 2020. Tre di queste saranno modelli completamente nuovi e almeno uno di questi sarà elettrico. Il primo modello della Fase 3 sarà il terzo SUV del marchio spagnolo, il cui nome verrà scelto tramite un contest online. A proposito di questo modello, si sà per certo che non sarà una semplice trasposizione di Skoda Kodiaq in salsa spagnola, bensì una vera Seat con tratti inconfondibili e un ruolo da portabandiera del marchio.

A tutta elettricità


L'elettrica sarà invece realizzata sulla nuova piattaforma modulare MEB sviluppata appositamente dal Gruppo Volkswagen per i marchio VW, Seat e Skoda. A questo punto, le ipotesi possono spaziare su più fronti: Seat potrebbe realizzare una monovolume (su base I.D.), o un SUV-coupé (su base I.D. Crozz), oppure ancora un modello esclusivo senza legami estetici con altre vetture del gruppo. L'ipotesi di una Leon a zero emissioni è stata più volte paventata e potrebbe rappresentare l'occasione per Seat di inaugurare per la prima volta la piattaforma MEB, così come ha fatto con la Ibiza che ha inaugurato la MQB A0. Rabe, però, esclude una Leon completamente elettrica, lasciando aperto lo spiraglio per una variante ibrida plug-in.

Il terzo modello completamente nuovo potrebbe, infine, essere un SUV compatto elettrico, magari su base Arona. Le informazioni su questa vettura, però, finiscono qui.

Leon: la quarta sarà rivoluzionaria


Autocar parla anche degli altri modelli in arrivo, e in particolare si sofferma sulla prossima generazione di Leon, la quarta: per la hatchback (che verrà riproposta anche in versione ST), il designer Alejandro Mesonero parla di una significativa evoluzione per quanto riguarda lo stile della vettura, che cambierà molto di più di quanto non sia stato fatto nel passaggio tra la seconda e la terza generazione nel 2012.

Mii e Alhambra non saranno semplici rebadge


Per quanto riguarda gli altri modelli della gamma in attesa di rinnovamento, in lista ci sono la nuova citycar Mii, che si smarcherà esteticamente dalla nuova generazione di VW Up!, la berlina compatta Toledo e la MPV Alhambra. Il grande monovolume non sarà più un semplice rebadge di Volkswagen Sharan, ma verrà reinterpretato con gli stilemi di un grande crossover.

Fotocamera al top e video 4K a 60fps con tutta la qualità Apple? Apple iPhone 8 Plus è in offerta oggi su a 530 euro oppure da Amazon a 775 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Audi

Audi Q2: recensione e prova su strada | HDtest

Hyundai

Hyundai IONIQ Electric: Live Batteria in extra-urbano

Volkswagen

Auto elettriche 2018: i modelli in commercio in Italia, prezzi e autonomia

È il navigatore l'optional più richiesto dagli automobilisti italiani