Maserati GranTurismo e GranCabrio 2018, restyling della GT all'italiana

30 Giugno 2017 0


Dopo 10 anni il marchio del Tridente rinnova la sua GT, una sigla che nel caso della Maserati assume anche il significato di un nome proprio e non soltanto quello di una coupé dall'animo sportivo.

Maserati GranTurismo 2018 infatti mostra nuovi elementi estetici e nuovi contenuti per aggiornare la propria offerta e resistere fino all'arrivo della tanto vociferata Alfieri. Quando avverrà il debutto di questa nuova GT non è dato saperlo ma Bigland, CEO di Alfa Romeo e Maserati, ha assicurato che la Alfieri "sarà una vera sportiva".

Esterni: nuova estetica e aerodinamica più efficace


In occasione della chiusura della Borsa di New York, avvenuta il 27 giugno alle 22 ora italiana (16:00 ora locale), Maserati ha presentato oltre alle auto della gamma attuale anche alcune auto della grande tradizione racing di Maserati: la Tipo 151 di colore blu, uno degli unici tre esemplari mai costruiti, che partecipò alla 24 Ore di Le Mans nel 1962.

Il frontale della Maserati GranTurismo mostra ora una nuova calandra ispirata proprio dalla concept Alfieri e punta sull'effetto 3D per catturare lo sguardo di chi osserva la splendida linea ideata ormai nel 2007 da Pininfarina. Anche il paraurti posteriore è stato ridisegnato per sottolineare la naturale eleganza dell´iconica GT coupé. Il design è ora più lineare, con un doppio layout per le versioni Sport e MC. Queste modifiche hanno poi un impatto anche sulla efficienza aerodinamica che migliora da 0,33 a 0,32 Cx.

Interni: nuovi contenuti tecnologici


Gli interni della GranTurismo sono stati pensati per ospitare quattro passeggeri grazie ai sedili singoli in pelle Poltrona Frau dotati di poggiatesta integrati (sono disponibili anche gli interni in Alcantara e pelle). La Maserati GranTurismo 2018 offre adesso un display capacitivo ad alta risoluzione da 8.4" e un impianto audio Harman Kardon.

Il nuovo sistema di infotainment è compatibile con le funzioni di mirroring per smartphone, sia Apple CarPlay che Android Auto, mentre la console centrale è stata rimodellata per ospitare un doppio selettore rotante in alluminio forgiato semplicissimo da usare. La pulsantiera delle varie modalità di guida è stata spostata sulla console centrale inferiore, accanto alla leva del cambio.

Motori: con la MC oltre 300 Km/h


La coupé italiana, prodotta fin qui in 37 mila esemplari nella fabbrica di Viale Ciro Menotti a Modena - contando anche le versioni decappottabili GranCabrio - monta ancora su entrambe le versioni disponibili (Sport e MC) un motore V8 aspirato da 4.7 litri, costruito artigianalmente dalla Ferrari a Maranello, che eroga una potenza di 460 CV a 7.000 giri/min e 520 Nm di coppia massima a 4.750 giri/min. Il cambio invece è un automatico ZF a sei rapporti.

Le prestazioni della GranTurismo MY 2018 sono state migliorate rispetto al modello precedente. La GranTurismo Sport scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi e raggiunge la velocità di punta di 299 km/h, mentre la versione MC, più leggera, scatta da 0 a 100 in 4,7 secondi e raggiunge una velocità di punta di 301 km/h.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da Amazon a 169 euro.
Apple Iphone 8 Plus 64gb Grigio Siderale Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 757 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia

Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve