Cupra elettriche e connettività avanzata per le prossime Seat

27 Giugno 2017 0


I dirigenti di Seat, a margine della presentazione internazionale del SUV Arona avvenuto ieri a Barcellona, confermano l'espansione della gamma del costruttore spagnolo su più fronti: previste Cupra elettriche, SUV ibridi e un importante sviluppo delle motorizzazioni a metano. Su tutte, poi, non mancheranno i più avanzati sistemi di sicurezza e connettività.

Leon nuovo manifesto Seat

L'attuale generazione di novità Seat - di cui gli ultimi 4 modelli lanciati in poco più di un anno - si concluderà nel 2018 con il grande SUV dal nome ancora sconosciuto. Poco dopo avrà inizio il lancio di una nuova tornata di vetture, a partire dalla quarta generazione di Leon. Secondo quanto confermato da Luca De Meo, CEO di Seat, la nuova compatta indicherà la nuova direzione stilistica e tecnologica del brand. Questo lascia intendere che la prossima Leon possa arrivare anche in versione elettrica, grazie al contributo della piattaforma modulare MEB sviluppata dal gruppo Volkswagen.

Cupra ed elettrico, binomio vincente

A questo proposito, il responsabile Ricerca&Sviluppo di Seat Matthias Rabe ha annunciato ai colleghi di AutoExpress che è praticamente certo l'arrivo di Seat Cupra elettriche. Il marchio Cup Racing rappresenta per Seat una divisione estremamente importante e l'abbinamento con le performance dei motori elettrici rappresenta il naturale completamento di una gamma che crescerà nei prossimi anni: per il momento, la più grande novità attesa è il SUV Ateca Cupra.

Ibrido plug-in: la via di mezzo

Nell'anticipare il prossimo grande SUV atteso nel 2018, De Meo ha praticamente confermato che la dirigenza sta lavorando su una propulsione alternativa, pensata per ridurre consumi ed emissioni e aumentare le performance dell'auto: impossibile non pensare all'ibrido plug-in, tecnologia tra l'altro già confermata sul "gemello" Skoda Kodiaq.

Diesel verso la via del tramonto (sulle "piccole")

A proposito della tecnologia che fino a pochi anni fa sembrava la più promettente e che invece oggi è destinata al pensionamento, De Meo ha dichiarato che Seat potrebbe farne a meno, almeno per quanto riguarda le auto più compatte: su Ibiza, per esempio, le vendite TDI non vanno oltre il 15%, mentre sulle vetture più grandi è il diesel appare ancora la soluzione ideale per il contenimento delle emissioni di CO2, specie in vista dei limiti europei del 2025.

Il metano darà una mano

Una soluzione vincente per smarcarsi dai propulsori a gasolio è rappresentata dai motori a gas metano, scelti in Italia dal 35% dei clienti Leon e addirittura dal 60% dei clienti Mii. Per questo, sia la nuova Ibiza sia il SUV compatto Arona saranno venduti presto con la nuovissima motorizzazione 1.0 TGI a metano da 90 CV, la stessa tecnologia presente anche sulla nuova generazione di Polo.

Stile classico, prestazioni ottime e prezzo contenuto? Huawei P8 Lite 2017, compralo al miglior prezzo da ePrice a 144 euro.
Apple Iphone 8 Plus 256gb Grigio Siderale Space Grey è disponibile da puntocomshop.it a 899 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

F1: Renault svela la nuova R.S.18

Renault

Renault Scenic dCi 160 EDC Initiale Paris: recensione e prova su strada | HDtest

Renault

Renault Koleos: recensione e prova su strada

Tesla

Tesla Model S 100 D | Prova su strada e Focus Tecnologia