Bigland parla di Maserati e Alfa: nuovo crossover per il Tridente, futuro per Mito e Giulietta

27 Giugno 2017 0


Il responsabile dei marchio Alfa Romeo e Maserati, in un'intervista con i colleghi di Auto Motor und Sport, ha rivelato alcune strategie per il futuro del polo premium del gruppo FCA, aprendo nuovi scenari per le eredi di Mito e Giulietta e lasciando spazio ad un nuovo crossover Maserati.

E' un momento decisivo per lo sviluppo del "polo del lusso" di FCA, formato dai brand Alfa Romeo e Maserati. Ogni modello lanciato nei prossimi mesi dovrà essere decisivo e non sono ammessi errori. Reid Bigland, CEO di entrambi i brand, lo sa bene e, per questo, per il prossimo futuro sta pensando ai modelli che possano maggiormente attirare i potenziali clienti in concessionaria.

Alfa Romeo: c'è un futuro per Mito e Giulietta


Anche se i prossimi modelli in arrivo nella gamma Alfa Romeo faranno parte dell'alto di gamma, Bigland ha rivelato che il futuro per i modelli entry-level Mito e Giulietta potrebbe non finire con il termine del ciclo di vita delle attuali generazioni, sul mercato rispettivamente dal 2008 e dal 2010.

Si tratta di modelli che godono ancora di un discreto successo, in Europa ma anche in Messico, e Giappone. Il manager non esclude però che tali modelli possano abbandonare le classiche carrozzerie attuali da hatchback in favore di un "vestito" più attraente, come per esempio quello di un SUV o un crossover.

Maserati: c'è spazio per un altro SUV. Alfieri una "vera sportiva"


Maserati Levante è un successo commerciale, responsabile di gran parte delle immatricolazioni del marchio in ogni angolo del mondo: nonostante i prezzi non proprio alla portata di tutti, il grande crossover del Tridente potrebbe vendere oltre 25.000 esemplari nel 2017. E' naturale che i vertici del marchio abbiano pensato subito ad un secondo modello appartenente al segmento più in voga del momento. Che si tratti di un Mini-Levante o di un Maxi-Levante è ancora presto per dirlo. Ma i piani per allargare la famiglia "a ruote alte" di Maserati ci sono.

Anche perché, come abbiamo detto più volte, la liquidità portata in cassa da questi modelli "di massa" è destinata poi allo sviluppo di auto ben più interessanti e attinenti con il DNA sportivo del brand: l'erede della GranTurismo si farà (anche se arriverà più in là, in quanto l'attuale ciclo di vita del modello è stato esteso di qualche mese) e la Alfieri è in arrivo. A proposito della nuova coupé, Bigland ha dichiarato che si tratterà di una "vera sportiva".

Il sogno di molti risparmiando? Apple iPhone X, compralo al miglior prezzo da Amazon a 1,149 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Renault

Renault ZOE BOSE Q90 FLEX | HDtest

Tesla

The Boring Company: la prima foto del "tunnel" rivoluzionario di Elon Musk

Pneumatici invernali: video guida e 10 domande sulle gomme da neve

Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS